Questa intervista a Wim Hof ​​ti lascerà a bocca aperta! Wim spiega il potere del cervello umano e i benefici scientifici della terapia del freddo e della respirazione profonda.

Relatore: Wim Hof
Intervista: Tom Bilyeu
Music: Fearless Motivation Instrumentals

Trascrizione – WIM HOF spiega il folle potere della mente umana!

L’ospite di oggi è un vero supereroe. La prima volta che ho sentito parlare di lui, non riuscivo davvero a credere che fosse reale. Detiene 26 Guinness World Records ufficiali per imprese che sono state a lungo ritenute fatali o semplicemente impossibili. Ha corso una mezza maratona intorno al circolo polare artico a piedi nudi. È rimasto completamente immerso nel ghiaccio per quasi due ore e ha scalato il Monte. Everest indossa solo pantaloncini. È anche appeso a più di un miglio da terra con un solo dito. Corri un’intera maratona nel deserto del Namib senza bere una sola goccia d’acqua. E nuotò sotto il ghiaccio di un oceano ghiacciato per quasi l’intera lunghezza di un campo di calcio con un solo respiro. Quindi, per favore, aiutami ad accogliere l’uomo che può aumentare la sua temperatura corporea mentre è immerso in un bagno di ghiaccio, lo stesso Ice Man, Wim Hof.

Il potere di adattarsi al fattore di stress, in generale. Abbiamo perso questa connessione perché indossiamo vestiti tutto il tempo. E viviamo in un comportamento da zona di comfort. Pensiamo di poter controllare la natura. Ma essendo non stimolanti nel nostro comportamento, abbiamo perso una connessione nella profondità della nostra fisiologia. Certo, siamo in grado di adattarci a qualsiasi cosa. Siamo costruiti per essere in grado di adattarci senza stress a qualsiasi situazione stressante. Ho una soluzione. Il corpo lo sa. Ma poiché siamo entrati in questo comportamento da zona di comfort,

La nostra genetica è cambiata, la nostra fisiologia è cambiata, tutto è cambiato. E abbiamo perso effettivamente il pieno potere della mente. E sono qui per riportarlo indietro.

Ho già fatto molti studi perché non mi piacciono le speculazioni. Vado attraverso lo studio, lo scrutinio e lascio che qualsiasi scienziato dimostri che mi sbaglio perché penso che ci sia più di quanto sembri. E sì, potrei resistere a un batterio. E come ho imparato a farlo ea trasmetterlo? Perché è già presente in noi. Ha solo bisogno di risvegliarsi. Riuscire volontariamente a entrare nel midollo osseo e rilasciare i linfociti T e B in caso di infiammazione. E l’infiammazione, ti dico, è la causa di qualsiasi malattia.

– Hai appena detto che puoi controllare volontariamente l’apoptosi?

Sì. Chiunque può.

Per questo abbiamo gli esercizi di respirazione. Ed è stato dimostrato nello studio comparativo. L’endotossina normalmente crea infiammazione e quindi brividi incontrollati, ovunque agonia, mal di testa e febbre. E le persone si ammalano davvero dopo essere state iniettate con il batterio, E. coli. Ed è normale. Ma non era normale poter inoculare quella reazione. Come abbiamo fatto? Con esercizi di respirazione che sono come l’ipossia controllata in cui attraverso il tronco cerebrale, la lotta e la fuga attivano improvvisamente l’adrenalina e ripristinano il corpo. E resettare il corpo sta andando oltre il nostro condizionamento della zona di comfort. Tornare al nostro stato primordiale nel modo in cui la natura intendeva essere e cioè essere in grado, efficacemente, di combattere le malattie. Molto semplice, molto efficace. Molto accessibile per qualsiasi essere umano nel mondo.

E poi facciamo un ulteriore passo avanti. Un ulteriore passo avanti è l’ultimo studio dove in a sono stato esposto all’acqua fredda e solo da un pensiero sono riuscito a far sì che la temperatura della pelle non scendesse mentre ero esposto all’acqua fredda sulla pelle, acqua ghiacciata.

La tua temperatura della pelle non è scesa?

Sì. E normalmente va giù. Questo è quello che pensano tutti. Non è vero? E sì, 74 persone prima di me, l’hanno fatto e hanno visto la stessa grafica. Scende dopo l’esposizione all’acqua fredda e quando l’acqua calda sale, sale di nuovo e scende, fredda, calda, fredda, calda, fredda, calda. E poi ha fatto lo stesso. Non ho fatto niente. Perché? Perché ho il controllo del mio respiro. E con questo divento al comando della mia alchimia.

E poi sono in grado di inviare e manipolare qualsiasi parte del mio corpo. Hanno guardato all’interno del cervello e mentre normalmente lo stress arriva a logorarsi sul corpo. E quello potrebbe essere freddo, potrebbe essere caldo ma potrebbe anche essere emozione. Depressione, bipolare, ansia, paura, disturbo da stress post-traumatico, traumi, è tutto stress nel cervello. E si infiamma e non sappiamo come interrompere il ciclo.

Ora hanno guardato dentro il mio cervello mentre il fattore di stress era in corso e io sono rimasto fuori dal fattore di stress quando è entrato il freddo, sono rimasto lì nel caldo, nel freddo, nel caldo. Ho mantenuto il controllo. E poi hanno guardato dentro il cervello e mentre normalmente l’attività dello stress sta evidenziando la corteccia prefrontale, il cervello cosciente perche ‘fa freddo. Oh, mi sento male perché sono divorziato e questo e quello ei miei affari sono finiti e quant’altro. Sai? Stress, vero stress. E poi l’insulare, che normalmente è attivo, si attiva molto quando si va in meditazione profonda poi l’insulare diventa più rosso e poi questo è blu perché disattiva la normale coscienza quotidiana. E l’insulare, la meditazione profonda è così, e il flusso sanguigno va nelle parti più profonde del cervello. All’improvviso diventa tutto attivo ed è piacevole, piacevole, euforico.

Lo stress che arrivava al mio corpo non ha reso attiva la mia corteccia prefrontale. E poi hanno visto qualcosa di molto notevole che è una robusta attivazione del PAG. Che fa parte del tronco cerebrale che è la parte più profonda del cervello, la lotta e la fuga, la sopravvivenza. Ma anche l’area dell’emisfero grigio periacqueduttale ormonale responsabile dell’attivazione degli oppioidi. E abbiamo avuto un’epidemia di oppioidi. Non è vero? Ma non sappiamo come attingere e far funzionare questi oppioidi per noi. Ancora una volta, è come antidolorifici, analgesici, naturali, molto forti dentro di noi. Abbiamo perso la connessione ma ora è qui.

E l’altro sono gli ormoni euforici oi cannabinoidi, il sistema endocannabinoide. Entrambi sono lì e mi hanno visto attivarmi per la prima volta nella scienza medica, fortemente in quell’area. Ecco perché non solo ha risolto il fattore di stress dovuto al non essere freddo, era caldo. E i professori hanno avuto difficoltà a mettere più ghiaccio nell’acqua perché stavo riscaldando l’acqua. E non stavo facendo niente. Questo è il potere delle nostre menti. E quello che posso fare io lo può fare chiunque.

Quindi, quando le persone sono depresse o bipolari, ansia, paura, traumi o disturbo da stress post-traumatico, è stress e non possono interrompere il ciclo. Ti dico che abbiamo trovato la chiave per rompere il loop. Ecco dove sono adesso con la scienza. E ora questo deve essere implementato per coloro che ne hanno bisogno.

E ce ne sono molti, molti bisognosi.

Qualsiasi fattore di stress emotivo, fisico e mentale.

Qualunque cosa tu possa inventare, siamo costruiti per essere in grado di opporci a questo per farcela e per imparare e per non avere paura. Perché abbiamo il potere della mente.

Dicono che il 20% del nostro cervello funzioni, fanculo quell’uomo. È al 100%. E abbiamo la capacità innata di entrare in qualsiasi parte del nostro cervello e con ciò diventiamo i comandanti della nostra mente.

E io sono un abbandono della scuola. Insegno a professori e dottori in tutto il mondo. E dicono dopo aver visto i miei risultati nelle scansioni cerebrali e il modo in cui attivo parti del cervello ritenute impossibili dagli esseri umani. Dicono che questa sia una tecnica di trasformazione che cambierà la salute mentale. E lo vediamo. Il freddo è il mio caldo amico.