Come trasformare il dubbio di sé in certezza indistruttibile per ottenere risultati migliori nella tua vita

Una nuova carriera. Nuove relazioni. Trasferirsi in una nuova città. La vita può alternarsi senza darci abbastanza tempo per prepararci.

Non sappiamo che il nostro cervello primordiale non è ben costruito per il cambiamento. Tratta l’incertezza come una potenziale minaccia.

L’incertezza può sembrare paura. È come inciampare in una tigre nella giungla. Questo è il motivo per cui vuoi scappare dall’incertezza.

Ma indovina un po?

Anche tu puoi rompere il velo dell’incertezza ed eliminare i dubbi su te stesso. Ecco come:

1. Cambia la tua attenzione per eliminare i dubbi su te stesso

Se sei più concentrato sulle possibilità negative che sui risultati positivi, non sorprenderti se hai dubbi su te stesso. I pensieri negativi creano un dialogo interiore negativo: “Non sono abbastanza”, “Ho fallito in passato, non ce la farò mai, potrebbe andare storto”.

I pensieri si traducono in azioni: “Non riuscirò mai” si traduce in inazione e apatia. Perché quando non pensi di poter avere successo, perché dovresti provarci?

Qual è il trucco qui?

La tua attenzione. Devi smettere di trovare le ragioni per cui fallirai. Smetti di nutrire i tuoi dubbi su te stesso.

Concentrati sul perché puoi avere successo e attirerai le risorse di cui hai bisogno per realizzarlo.

2. Crea una visione che ti attiri

Devi pensare al futuro. Ma questo non è come sognare ad occhi aperti. Devi creare nella tua mente un percorso specifico per i tuoi sogni.

Ma perché?

Come ha detto il leggendario stratega militare e autore di The Art of War, Sun Tzu, “Ogni battaglia è vinta prima di essere mai combattuta”. Devi prima vincere la battaglia nella tua mente.

Senti come ci si sentirebbe a raggiungere i tuoi obiettivi. Immagina in modo ricco di dettagli. Più dettagliato e reale, meglio è. La visione deve eccitarti e trascinarti verso di essa.

Perché quando i tuoi obiettivi non sono importanti per te, devi spingere al massimo in ogni momento. Ma quando la visione ti attira, ti piace il processo.


3. Prendi decisioni reali

Una vera decisione è quella seguita dall’azione. Quando prendi una decisione reale, eserciti il ​​tuo potere come creatore della tua vita. Riprendi il potere dai tuoi dubbi.

Un ottimo modo per prendere decisioni reali è bruciare le tue barche. Elimina tutte le altre opzioni che ostacolano i tuoi progressi. Ad esempio, se il tuo obiettivo è costruire un’attività a sette cifre, puoi iscriverti a un programma di coaching aziendale e smettere di lavorare per clienti a basso reddito.

4. Lavora duro, ma lavora anche in modo intelligente

Niente funziona a meno che tu non lo faccia. Lavora duro ma lavora anche in modo intelligente. Come lavorare in modo intelligente? Cerca un feedback costante dagli esperti nel tuo campo.

Un ottimo modo per accelerare il tuo viaggio è la modellazione. Modella le persone che hanno già successo nel tuo campo. Scopri come sono arrivati ​​a quel livello. Quali risorse hanno utilizzato? Che tipo di abitudini hanno preso? Modella la loro strategia.

5. Creare rituali per avere una solida base

La visione e la strategia sono per il futuro. Ma alla fine, tutto si riduce al presente. Il presente è dove risiede il tuo potere. È l’unica cosa che puoi influenzare. Quindi crea rituali per sfruttare il suo potere.

Tony Robbins dice che i tuoi rituali formano gli standard in base ai quali operi nella vita. Scopri quali rituali sono necessari per raggiungere i tuoi obiettivi. Crea rituali che ti mantengano in uno stato ottimale per tutto il giorno.

Alcuni rituali funzionano per tutti. Fare esercizio al mattino. Esprimere gratitudine. Esprimi amore e apprezzamento per coloro che ti circondano.

6. L’impegno emotivo è il carburante: trova il tuo perché

Brendon Burchard lo chiama “aumentare la necessità”, Oprah lo chiama “trovare la tua vocazione” e Tony Robbins lo chiama “trovare il tuo scopo”. Comunque tu lo chiami, se vuoi la vera realizzazione e non solo la realizzazione materiale, allora devi sapere perché i tuoi obiettivi sono importanti per te.

Tony Robbins si è posto una domanda centrale nel corso della sua vita: “Cosa migliora la qualità della vita delle persone?” E questo è il suo “perché”, la sua ragione per essere un life coach.

Quando hai trovato il tuo perché, lavorare sodo non è più un peso, sembra giusto. Sembra vero per quello che sei. Non stai più negoziando la tua integrità e i tuoi valori solo per sopravvivere e appartenere.

Quindi riprendi il tuo potere dai tuoi dubbi. Con una concentrazione incessante e un impegno emotivamente alimentato verso la tua visione, puoi affrontare la proverbiale tigre e creare certezza indistruttibile nella vita.