Tony Robbins spiega come tutti gli esseri umani condividono gli stessi 6 bisogni umani e come cambiare la tua mentalità per diventare veramente di successo, appagati e felici.

Tony Robbins – The Mindset of High Achievers

Intervista grazie a Tom Bilyeu.

Trascrizione dell’intervista a Tony Robbins che devi ascoltare oggi:

Nella vita delle persone… ci sono forse solo una mezza dozzina, 7-8 categorie che contano davvero. La maggior parte delle persone si specializza in cose minori. Si concentrano su cose che non contano. Sanno di più su questa celebrità che entra e esce dalla riabilitazione che sul loro sviluppo personale. Ma io lo guardo e dico se guardi il tuo corpo, da dove inizi senza che tutto il resto sia fuori dalla porta.

Non vuoi essere l’uomo più ricco del cimitero. Non lo farà. Se c’è energia, se c’è vitalità, se c’è forza, si manifesterà nella tua relazione, si manifesterà nei tuoi affari, si manifesterà nella tua vita. È qualcosa che devi padroneggiare. Non puoi dilettarti. È troppo importante. Le emozioni sono tutto.

Voglio dire, hai un sacco di soldi, tutti ti amano e le tue emozioni primarie sono incazzate e frustrate, poi la tua vita è incazzata e frustrata. Non importa se hai un miliardo di dollari o un milione di persone che ti amano, la tua vita non è fantastica.

Relazioni. Soprattutto le relazioni intime. È da dove viene la maggior parte del succo nella vita, è da dove viene il maggior dolore per la maggior parte delle persone, vale la pena padroneggiarlo invece di dilettarsi. Guardando davvero cosa farai con il tuo tempo.

E padroneggiare il tuo tempo, invece di… avere una lista di controllo e cancellare tutto puoi scambiare il movimento per il successo. Voglio spremere quel tempo ciò che conta, che crea valore per me e per tutti quelli a cui tengo e amo.

Che mi dici della tua carriera o della tua attività e della tua padronanza, invece di dilettarti… la maggior parte delle aziende sono dilettanti. Ecco perché non ce la fanno. Il 96% sai… in un periodo di 10 anni, il 4% ce la fa. Ciò non significa nemmeno che siano redditizi. E questo non significa che si stiano divertendo. O stanno convincendo qualcun altro a fare del bene.

Padroneggiare davvero i soldi in modo che non sia una domanda nella tua vita.

Puoi fare ed essere e dare e condividere quanto vuoi e non sei stressato al riguardo.

Non dico alla gente cosa credere spiritualmente, ma credo che alla fine, qualunque cosa tu creda, devi viverla e dovrebbe portare a crescere e dare.

Se stai crescendo, ti senti vivo, se stai dando, ti senti 10 volte più vivo..

Se qualcuno può celebrare e dare in quello stato spirituale… Quindi hai bisogno di quegli anni. Guardo sicuramente al business della maestria, ma sono le aree della vita che contano di più, e la maggior parte di dove trascorriamo il nostro tempo non fa sentire le persone soddisfatte. perché la persona media non è in forma e in salute, la persona media non ha una relazione in cui ha una passione tremenda…

Non sono un manichino, non sono un pensatore positivo, so la verità.

La persona media non ha successo negli affari. La persona media non guadagna quello che vuole guadagnare.

Ma sai una cosa, pochissime persone hanno queste cose, ma poche lo fanno. Alcuni sono felici, soddisfatti, spiritualmente vivi, finanziariamente forti, i loro affari stanno crescendo, hanno storie d’amore appassionate e sono ossessionato dal trovare i pochi che lo fanno e scoprire cosa fanno di diverso e insegnarlo a tutti. Impararlo da solo e insegnare a tutti gli altri.

Ognuno si misurerà in modo diverso, perché tutti valutano le cose in modo diverso. Alcune persone apprezzano il successo o il significato, alcune persone apprezzano di più l’amore, alcune persone apprezzano solo i livelli di certezza di base, quindi quando guardo le metriche specifiche guardo davvero le metriche di quali sono le cose che devono essere misurate per sapere se la tua vita funzionerà o no, quindi la vedo come… le nostre vite sono guidate momento per momento dallo stato in cui ci troviamo.

Imparare a cambiare il tuo stato, non cazzate, non falso, ma per passare da incazzato, frustrato, fuori di testa a tornare nel tuo centro, o creativo, o determinato, o qualcosa che ti farà andare avanti che creerà una qualità migliore di vita per te e per gli altri. Questo è uno skillset critico.

Quindi, momento per momento, la nostra vita è controllata dai nostri stati. Se sei in uno stato di rabbia, risponderai in modo diverso rispetto a se ti sentissi giocherellone. Ciò che controlla questi stati a lungo termine è il tuo modello del mondo. La tua visione del mondo. E lo considero come una metrica, 3 cose che guardo:

Prima cerco di vedere quali sono gli obiettivi che stai cercando. L’obiettivo è… ognuno ha obiettivi, sogni e desideri diversi… ma mentre viaggiavo per il mondo in 100 paesi ho iniziato a guardare… Porca miseria! Sto riscontrando gli stessi problemi. Cosa c’è sotto… Ho cominciato a vedere che ci sono questi stessi sei bisogni umani che abbiamo tutti Gli stessi bisogni.

Abbiamo tutti bisogno di certezze, che possiamo evitare il dolore e possiamo avere un po ‘di piacere, un po’ di conforto, tutti abbiamo bisogno di incertezza. Abbiamo bisogno di varietà o ci sentiamo morti dentro. Se sei assolutamente certo, sei annoiato. Se hai una varietà totale, vai fuori di testa. E non è un equilibrio. Sta imparando quale di questi hai bisogno di più come persona? Ognuno ha un diverso insieme di valori in quell’area.

Il bisogno di significato, di sentirsi unici, speciali, importanti… il bisogno di provare amore, il bisogno di crescere e il bisogno di contribuire.

Alcune persone considerano la certezza in cima alla lista. Questo è il centro del loro obiettivo. Non voglio fare nulla a meno che non sappia che funzionerà. Non voglio fare nulla a meno che non sia la stessa cosa, se cambi qualcosa, vanno fuori di testa. Se la certezza è la cosa n0.1 sulla tua lista, tutti hanno le stesse esigenze, ma se è la no.1 so come sarà la tua vita.

Posso prevedere la direzione della tua vita e quindi la destinazione in una certa misura.

Se sei guidato prima dall’amore, vuoi anche la certezza, ma l’amore è più alto, ti comporterai in modo molto diverso rispetto a se fossi guidato dal significato – Devo essere io.

Quindi ho cercato di vedere quali di questi bisogni sono i primi 2 nella tua lista perché controllano la tua vita. Il 2 che la maggior parte delle persone ha il 90% del pianeta
di tutti questi bisogni, su quale ti concentri veramente di più ogni giorno?

Tutti vogliono l’amore. Su cosa ti concentri? La maggior parte delle persone si concentra sull’essere significativi: viviamo in un mondo di Facebook, dove le persone fingono la propria vita, inseriscono nuovi filtri, la fanno sembrare diversa da come è realmente, raccontano storie che ne sono totalmente piene per farsi bella… in questo tipo di falso mondo in cui il significato è più importante dell’amore.

E ci separa.

E l’altra che vediamo più spesso è la certezza. Le persone vogliono essere certe prima di poter fare qualcosa.

Non avresti potuto avviare un’impresa come la tua se fossi assolutamente certo prima di iniziare, non avresti mai potuto costruire un’impresa con quello. Non potresti mai costruire una grande relazione perché se si basa sulla certezza, tutti devono rimanere gli stessi e non cambiare mai, il che significa che non crescerai mai, il che significa che sarai infelice.

Quindi le mie metriche sono, voglio scoprire cosa ti guida. E voglio vedere, è salutare o malsano… puoi avere due persone guidate dal significato, e farlo con un diverso insieme di regole. Questo è il secondo pezzo che misuro.

Le convinzioni e le regole e come raggiungere tale obiettivo.

Quindi Osama Bin Laden, certamente guidato, guidato dall’amore, guidato dal contributo, guidato dal significato, non difficile da capire da 0 a 10, era un 10 per il significato. Era come il ventiduesimo figlio, la maggior parte delle persone non lo sa. Totalmente insignificante, non abile, ha preso i soldi di suo padre, è andato in Afghanistan e improvvisamente perché aveva soldi è diventato significativo. E ha iniziato… non faceva nemmeno parte di quel movimento in quella fase. Lo ha plasmato. Allora cosa fa? Capirà che il suo modello del mondo è che sono significativo se ti distruggo. Giusto?

Lo stesso giorno dell’11 settembre c’erano uomini e donne nei vigili del fuoco e nel dipartimento di polizia che erano anche tutti spinti dal significato e dal contributo ed entrarono in quell’edificio sapendo che probabilmente sarebbero morti per salvare uno sconosciuto. Entrambe le persone sono spinte ad avere una vita significativa, una è prendendo la vita, l’altra è dando la propria vita.

Quindi, una volta che hai compreso le metriche, usando il tuo linguaggio, di ciò che ti guida e poi le regole o le convinzioni di ciò che ti serve per sentirti amato, è diverso per tutti. Cosa ti serve per sentirti sicuro?

Alcune persone hanno bisogno di 1 milione di dollari alcune persone hanno solo bisogno di fidarsi di Dio. Voglio essere più chiaro su qualcosa:

Una vita straordinaria è la vita alle tue condizioni.

E ci sono due parti: la prima parte per avere una vita straordinaria è padroneggiare l’abilità della scienza del successo. Come prendo ciò che immagino e lo realizzo? E come lo farò più velocemente, più velocemente, meglio, più facilmente.

La capacità di manifestare ciò che hai inventato e renderlo reale come hai fatto con la tua azienda, questo è un set di abilità.

Ho passato un’incredibile quantità di tempo ad aiutare le persone a farlo più velocemente, più velocemente, meglio, mostrando loro le scorciatoie, insegnando le strategie, modellando ciò che funziona, puoi salvarti un decennio.

Ma vorrei presentarti che avendo fatto questo per 38 anni con te, 50 milioni di persone in questa fase posso dirti che la scienza del successo… Ci sono molte persone che sono dannatamente brave e ancora non lo fanno avere una vita straordinaria.

Hanno una vita straordinaria, TU la vedi come straordinaria, ma ricevo la telefonata dal multimiliardario che mi dice che vuole fare questa cosa per i suoi affari ma quello che scopri davvero è che è infelice come l’inferno e spera in qualche modo, Vado a strofinarlo anche su quel lato, e quindi gli do quello che ha chiesto:

Il cambiamento nella sua attività, ma gli do anche ciò di cui ha bisogno:

Qual è il cambiamento DENTRO DI LUI.

Quindi la seconda abilità è l’ARTE DELLA REALIZZAZIONE.

Se vuoi una vita straordinaria che non puoi semplicemente raggiungere, devi essere soddisfatto. Per quanto semplicistico possa sembrare, ma è un’arte, non è una scienza.

Fare soldi è una scienza, dai. Qualsiasi età, qualsiasi colore, qualsiasi background, qualsiasi genere, se fai queste cose avrai denaro in abbondanza. Se fai queste cose avrai troppi soldi, la fine dei soldi… Stress finanziario, giusto?

Ognuno è biochimicamente diverso ma tu ed io lo sappiamo entrambi. Ci sono regole fondamentali, leggi, c’è una scienza del corpo. Se violerai quella scienza, avrai una malattia, avrai poca energia. Se ti allinei con questo, avrai un’abbondanza di energia. Avrà effetto su tutto nella tua vita. È una scienza.

L’adempimento non è così. La realizzazione è tanto diversa quanto noi siamo esseri umani. Vuoi sapere che piacciono a Dio o all’Universo, guarda la giungla, guarda la foresta. È diverso, vero? Quindi la maggior parte delle persone pensa “Beh, voglio ottenerlo”. Perché stanno modellando qualcun altro e questo potrebbe funzionare su come ottenere qualcosa, non funzionerà mai per quello che ti soddisferà  quante persone conosci come se avessi quello che pensavi di volere e non sei stato soddisfatto e questo… lo dico sempre persone:

IL SUCCESSO SENZA ADEMPIMENTO È L’ULTIMO FALLIMENTO

L’ultimo fallimento!

Perché se vai in qualcosa e fallisci e sei un riuscito. Non fallisci, dici “Ho imparato qualcosa, proverò solo qualcos’altro. Ci arriverò ancora. ” Ma quando ci riesci e non sei felice… sei tecnicamente fregato.

Quindi, un esempio perfetto, ho citato nel seminario che eri lì, perché mi ha colpito circa un anno e un mese fa abbiamo perso quello che considero un tesoro nazionale – Robin Williams.

Ho chiesto alle persone: “Quanti di voi amano Robin Williams?” Tutti hanno alzato la mano, in tutto il mondo.

Ha fatto ridere le persone, le persone sono state toccate da lui. Quindi quanto era bravo nella scienza del successo? Voglio dire, voleva essere un grande comico e far ridere il mondo intero – lo faceva, voleva avere il suo programma televisivo – lo voleva, voleva uno spettacolo numero uno – lo faceva, voleva fare film – lo faceva, voleva ottenere un premio dell’Accademia per non essere divertente, drammatico e lo ha fatto, voleva una bella famiglia.

Ha ottenuto tutto e si è impiccato.

E so che recentemente qualcuno ha detto, sai, aveva la demenza, aveva l’abuso di droghe, ha avuto l’abuso di alcol per la maggior parte della sua vita perché ha reso tutti felici ma chi? Lui stesso.

Questo è l’ultimo fallimento.

Quindi, se non ho altro messaggio da offrire ai tuoi spettatori, lascia che lo dia loro adesso e ti dirò cosa credo.

Credo che le nostre vite siano controllate da una forza: le decisioni.

Certamente credo in una forza più grande di me che lo chiamo Dio se vuoi, Grazia, comunque tu voglia chiamarlo, l’Universo.

Ma credo anche che ci dia scelte e le decisioni che prendiamo, ci controllano molto più delle condizioni che soddisfiamo. Non sono le condizioni, sono le tue decisioni. Decisioni su cosa credere, decisioni su cosa fare, decisioni su cosa DARE. Ho detto alle persone che pensano a te, guarda indietro 10 anni fa, 5 anni fa, 15 anni fa e pensa a una decisione che hai preso, che se avessi preso una decisione diversa avresti una vita completamente diversa oggi, migliore o peggio non lo so, ma totalmente diverso.

La decisione più importante che potresti prendere sopra qualsiasi altra cosa sulla faccia della Terra è decidere che non importa cosa succede nella tua vita. Qualunque cosa accada, vivrai in uno stato meraviglioso.

La decisione di dire che non soffrirò, che se sorge la sofferenza, il dolore è una cosa, la sofferenza è un’altra.

La sofferenza è quando sei come… ti faccio un esempio:

Un mio amico è un industriale indiano molto famoso, un ragazzo miliardario molto famoso e recentemente ha preso uno sport in India che esiste da 2000 anni che quasi tutti i bambini del villaggio giocano e lo ha trasformato in uno sport professionistico.

Nessuno ne aveva mai fatto uno sport professionistico. 2 anni fa. Ha investito… non so… sto inventando il numero. 20 milioni di dollari. In 2 anni lo sport ha avuto così tanto successo in India, che 500 milioni di persone guardano le finali, 2 mesi fa. 500 milioni di persone, giusto? È mezzo miliardo… e la gente dice che sarà grande quanto… per loro il cricket è l’ultima cosa, giusto? Grande come il cricket.

Quindi, la valutazione della sua squadra, sto facendo il numero, penso che sia salito a mezzo miliardo di dollari in 2 anni da $ 25 milioni e la sua squadra è la numero due in tutto il mondo. Ha questi grandi giocatori. Quindi sono con lui e riceve una telefonata e mi stava solo raccontando del grande successo quanto sia orgoglioso, le persone sono così entusiaste, che è diventato questo movimento in India che ha creato, ne è così orgoglioso… e la telefonata proviene dal suo team di gestione che gli dice che uno dei suoi concorrenti ha appena offerto 4 volte più soldi di quanto stava offrendo ai suoi primi 3 atleti, che erano il nucleo di tutta la sua squadra.

E ovviamente l’hanno presa tutti. Era così arrabbiato, era tipo: non posso nemmeno crederci. Questi ragazzi lavoravano nei negozi, li ho portati qui, li ho resi delle star della TV nazionale, e non hanno lealtà… E lui soffre, e il modo in cui soffri è che ti concentri su te stesso.

La sofferenza arriva quando siamo ossessionati da noi stessi, cosa stiamo ottenendo o non ottenendo, cosa avremmo dovuto fare, cosa avrebbero dovuto fare gli altri per noi, è il gioco “me me me me me me”.

Tu, mio ​​caro amico, e lo dico senza soffiare fumo, la tua qualità primaria è un donatore ed è per questo che stai prosperando, non sei il me me me, sei come io do di più, faccio di più, condividere di più, preoccuparsi di più, come facciamo un lavoro migliore per i nostri clienti, come facciamo un lavoro migliore per i nostri clienti interni che lavorano con noi, i nostri partner…

Tutta la tua vita è così.

Ecco perché stai prosperando e non stai soffrendo. Ma quando soffri e ti prometto che lo fai, correggimi se sbaglio, sarà perché ti preoccupi di qualcosa in futuro…

Come succederà? Questo si riunirà? La sofferenza potrebbe essere preoccupazione, potrebbe essere rabbia, potrebbe essere frustrazione, è tutto ciò che ti porta fuori dallo stato di bellezza ed ecco cosa non capiscono le persone:

PUOI FINE DELLA SOFFERENZA.

Smetti di concentrarti su te stesso e concentrati su qualcosa che vuoi servire più di te stesso.

I tuoi figli, tua moglie, la tua missione, la tua vita. Puoi uscirne in un istante, perché la natura della mente umana è confrontare costantemente le cose.

Il tuo cervello è un dispositivo vecchio di 2 milioni di anni, non è progettato per renderti felice. È progettato per farti sopravvivere ed è per questo che è sempre alla ricerca di ciò che non va. Potrebbe essere cosa c’è di sbagliato in una tigre dai denti a sciabola così posso proteggermi. ORA le persone sono preoccupate per quello che la gente pensa di loro, o hanno abbastanza soldi, quando due terzi del pianeta vive di 2 dollari al giorno e tu guadagni 38.000 dollari.. sei ricco!

I più poveri tra i poveri del nostro paese sono considerati ricchi. Non sto dicendo che dovrebbe rimanere così, ma puoi solo costruire sul successo. Quindi il mio obiettivo è farti considerare qualcosa..

La vita è breve.

Non sappiamo quanto sarà breve, ma se hai solo una settimana da vivere. Scommetto che non ti permetteresti di soffrire per piccole stronzate che normalmente ti fanno impazzire. Penso che probabilmente passeresti del tempo con le persone che ami. Faresti ciò che ami. Ammireresti il ​​tramonto. Annuseresti l’aria. In questi ultimi momenti prenderesti tutto ciò che potresti.

Quindi la mia cosa è PERCHÉ ASPETTARE?

Perché aspettare?

Perché non deciderlo solo se comincio a soffrire. Conosco la soluzione perché la sofferenza mi ossessiona.

Potresti dire “Non sono io che sono preoccupato per i miei figli, perché non stanno bene. No, sei preoccupato di non aver fatto abbastanza per i tuoi figli. Riguarda te ancora lo sai, sei preoccupato per quello che è stato fatto o per quello che avresti dovuto o non avresti dovuto fare.

Lo finisci in un istante diventando consapevole di ciò e dicendo che ho preso la decisione più importante di tutte, vivrò in uno stato meraviglioso.

Ecco cosa succederà: chiunque guardi, potresti perdere un membro della famiglia. Probabilmente lo farai, qualcuno potrebbe ammalarsi di cancro. La tua azienda potrebbe… il governo potrebbe cambiare le regole, potrebbero cambiare le cose radicalmente e tu non puoi nemmeno farci niente. Potresti andare in bancarotta, potresti divorziare. Non sto dicendo che nessuno lo farà, ma nessuno sa cosa succederà davvero nella tua vita.

La vita è piena di incertezze, ma ecco cosa puoi sapere, puoi decidere qualunque cosa accada, ti divertirai un mondo.

Se qualcuno come Viktor Frankl può essere rinchiuso ad Auschwitz e uscirne e sperimentare la gioia nel mezzo di Auschwitz, allora gli esseri umani hanno una capacità su cui si sono svenduti.

Pensiamo che il mondo esterno determini come ci sentiamo Se le persone devono comportarsi in un certo modo, se tuo marito, tua moglie, i tuoi figli oi tuoi colleghi o chiunque altro, il tuo capo deve comportarsi in un certo modo affinché tu sia felice e se non lo fanno, sei infelice.

Allora sarai sempre infelice perché più persone sono intorno a te, più cambieranno perché sono umani. Se devi essere in un certo modo per essere felice. Lo violerai anche tu, quindi…

Il mio invito è tanto grande quanto è da raggiungere, più importante da godere. Se riesci a goderti ogni momento in quello stato, quando ti senti amorevole, giocoso, appassionato e curioso, in soggezione. Tratti le altre persone cento volte meglio di quando ti senti frustrato, incazzato, sopraffatto, preoccupato, stressato o ti senti dispiaciuto per te stesso, sarai un genitore migliore, sarai un amante migliore, sarai un uomo d’affari migliore, sarai migliore nella vita.

Quindi il mio soliloquio è  DECIDE.

Decidi oggi e di fatto dì: “E se lo interrompessi, e se dicessi. Non sono disposto a stabilirmi e vivrò in uno stato meraviglioso “.

Non significa che non ti sentirai male, non significa che non rimarrai lì, cambierai immediatamente, è fattibile.

Sono in missione per aiutare le persone a porre fine alla sofferenza. Ma che diavolo è il successo sta colpendo un’aspettativa. Dico sempre alle persone “Uomo, scambia le tue aspettative con l’apprezzamento”. È un mondo completamente nuovo all’istante. Se non riesci ad apprezzare questo momento, se non riesci a trovare l’estasi in questo momento, in una conversazione con un amico, o guardando negli occhi di tua moglie, stando con i tuoi figli, andando a correre. Se non riesci a trovare l’estasi ora..

Sono qui per dirti: più soldi, più persone, più amore, più affari, più niente non ti darà di più… Se non puoi farlo qui e ora, non lo farai allora quando hai di più.

Allora perché non farlo adesso? E avere una vita ricca in questo momento. Dico alle persone che i soldi sono una cosa, avere abbondanza finanziaria sono abilità, questa è una scienza. Con la ricchezza è una decisione, è come se tu potessi essere ricco in questo momento.

Vivo alle Fiji per una buona parte del tempo, ci sono questi abitanti del villaggio lì, sono le persone più ricche del mondo sono felici, ridono, amano, non gliene frega niente dell’economia, gli altri dicono di loro ‘ sei povero.

Quando sono andato lì per la prima volta stavo cercando di fare cose per loro erano tipo di cosa stai parlando? Sono così felici.

Le persone ricche vengono dagli Stati Uniti e viaggiano e cercano di capire cosa fare e passeranno 9 anni per fare questo e questo e questo e poi possono finalmente sedersi ed essere felici, e il ragazzo delle Fiji se ne va.. “Perché non mi siedo sulla spiaggia in questo momento e lo provo, perché passare i 9 anni?

Perché non farlo adesso?

Questo è il mio invito.