Riepilogo del capitolo Think & Grow Rich – Napoleon Hill (Principles Of Think & Grow Rich)



Il famoso libro più venduto da molto tempo di Napoleon Hill è un classico che contiene lezioni per chiunque voglia trovare il proprio scopo nella vita.
Se vuoi sentirti un successo o semplicemente sentire che ci deve essere qualcosa di meglio nella vita di questo, devi leggere questo libro. Per la maggior parte di noi, questo è un libro che deve essere letto, riletto e poi letto ancora fino a quando i segreti e i principi di questo libro non saranno affondati in profondità e colpiranno nel segno.
Qui, ti forniremo un riassunto di questi 13 principi per tutti coloro che non hanno tempo per leggere il libro ma vogliono trarre beneficio da questi principi, nonché per coloro che desiderano un riassunto dei grandi principi.

CORRELATO: Discorso musicale ispiratore del grande segreto (Legge dell’attrazione) che potrebbe semplicemente cambiare la tua vita!

Primo principio: desiderio

Affinché chiunque abbia successo, è fondamentale che esista al suo interno il desiderio di essere grande o almeno migliore del suo stato attuale. Senza questo desiderio, non ci sarebbe motivazione o motivo per agire. Un semplice desiderio o un desiderio non produrrà risultati in quanto è solo un pio desiderio. Ciò che è necessario è un profondo desiderio ardente di qualcosa che si tradurrà automaticamente in azioni che porteranno risultati. Per il vero successo, il desiderio è necessario poiché i desideri risulteranno solo in frustrazione. Il desiderio si concentra sulla presenza di qualcosa o sull’aggiunta di qualcosa, mentre il desiderio si concentra sulla mancanza di qualcosa.
Ogni volta che ti concentri sulla parte mancante, attiri più mancanza nella tua vita inconsciamente. Quando ti concentri sul desiderio, sei consumato dalla sensazione di avere quella cosa nella tua vita nella misura in cui stai già immaginando come sarebbe averla nella tua vita. È questo desiderio che ti catapulta nell’azione che porta risultati. Il desiderio ti spinge fuori dalla tua zona di comfort perché quando desideri qualcosa, non ti siedi oziosamente senza fare tutto il possibile per raggiungere l’oggetto del tuo desiderio. Questo crea attrazione e porta nella tua vita tutto ciò che desideri.

Secondo principio: fede

Quando un desiderio nasce e attrae emozioni che sorgono dal profondo della propria fede, attrae anche la fede. Affinché un desiderio si avveri, devi avere fede che è possibile e che si avvererà. Quando hai veramente fede in un desiderio e credi che si avvererà, inizia a manifestarsi nel suo sé fisico. Coloro che credono di non essere degni di amore, anche a livello inconscio, spesso si trovano continuamente nello stesso schema di relazioni che in qualche modo sabotano anche se può sembrare che ne siano le vittime. Ciò è dovuto alle nostre convinzioni profonde esistenti.
Le nostre convinzioni hanno così tanto potere che quasi sempre si avverano, quindi se vuoi che un desiderio diventi reale, credici e abbi fede che si avvererà. Devi credere veramente che meriti ciò che desideri e presto sarà tuo. È la fede che fa avverare i desideri. Se trovi difficile per te avere fede, ripeti le affermazioni che affermano che il desiderio si avvererà. Se continui a ripetere qualcosa, inizierà a suonare vero e abbastanza presto l’idea non ti suonerà estranea.
Monitora le tue convinzioni e quando inizi a identificare uno schema di pensieri auto-limitanti, scegli affermazioni deliberate e ripeterle per contrastare le convinzioni limitanti.

Discorso motivazionale dell’imprenditore (The Self Made) – Scaricalo su iTunes, Google Play e Spotify ORA

Terzo principio: suggerimento automatico

C’è una ragione forte per cui non crediamo nei nostri desideri e anche se vogliamo qualcosa, non crediamo di meritarlo. Questo è uno stato di lavaggio del cervello. La società ci ha fatto il lavaggio del cervello per credere di non essere degni di ciò che desideriamo e che desiderare qualcosa sia peccaminoso. Nel profondo di noi esistono queste convinzioni che ci rendono difficile credere di meritare qualcosa.
Per liberarti di queste credenze, devi meditare. Vai in un posto tranquillo, rilassa la mente e ripeti le convinzioni che vuoi piantare dentro di te. Concentrati sulla tua dignità e sull’avere fede. Con il tempo, i semi che pianti durante la tua fase meditativa usando le affermazioni si trasformeranno in credenze. Inoltre, inizia a scrivere le cose che desideri su piccoli cartelloni o appunti e leggerle più volte al giorno per ricordare ciò che desideri e posizionarle saldamente nel tuo subconscio.

Quarto principio: conoscenza specialistica

Se l’acquisizione di conoscenze garantisse il successo, i professori sarebbero i più ricchi di tutti. Tuttavia, questo è il più lontano possibile dalla verità. Il solo fatto di avere conoscenza non rende intelligenti o addirittura di successo. Ciò è dimostrato dal fatto che le informazioni sono disponibili a tutti in questi giorni. Tutta la conoscenza del mondo è a portata di clic e tuttavia pochi al mondo hanno successo.
Questo perché non è acquisire conoscenza, ma usarla che ha successo. L’uso corretto di conoscenze specialistiche può avere successo, motivo per cui invece di concentrarti sull’acquisizione di conoscenze, concentrati sulla conoscenza che realizzerà i tuoi desideri e ti aiuterà a raggiungere il successo.

Quinto principio: l’immaginazione

L’immaginazione può rivelarsi utile se usata per lo scopo giusto invece di usarla solo per il proprio divertimento. L’immaginazione creativa è il tipo che torna utile quando vuoi avere successo. In altre parole, l’immaginazione sintetica è causata dagli effetti che ci circondano e l’immaginazione creativa diventa la causa degli effetti che ci circondano. Quando usi l’immaginazione creativa per visualizzare e immaginare i frutti dei tuoi desideri come una realtà, presto prendono forma e di fatto diventano una realtà.

Sesto principio: pianificazione organizzata

Per avere successo, hai bisogno di un piano concreto. Questo piano dovrebbe essere un modo per ottenere ciò che desideri. Prenditi il ​​tuo tempo per redigere un piano e poi scriverlo. Una volta che lo scrivi, le possibilità che diventi una realtà aumentano, quindi assicurati sempre di annotare i tuoi piani e poi procedere a dividerli in obiettivi realizzabili.

Settimo principio: decisione

Il tipo di decisione di cui Hill parla nel suo libro sono decisioni ferme e risolute, invece di quelle che si formano e si dimenticano in un istante. Le persone che continuano a formare e cambiare le loro decisioni non sono quasi mai in grado di ottenere ciò che desiderano. Devi credere fortemente nelle tue decisioni nella misura in cui una volta che hai preso una decisione, diventa concreta e deve essere seguita.
Tuttavia, questo non significa che una decisione non possa essere modificata. Tuttavia, una decisione che viene cambiata regolarmente non è una gran decisione. Prendi decisioni forti e ben ponderate e poi portale fino alla fine.

Ottavo principio: persistenza

Molte persone falliscono al primo tentativo. Potrebbero fallire al loro centesimo tentativo, ma il semplice fatto è che il centesimo tentativo fallito dimostra la loro dedizione e questa forza di desiderio garantirà il successo ad un certo punto in futuro. Molte persone rinunciano al primo tentativo, sostenendo che la sfida è troppo difficile per loro e di conseguenza queste persone riescono a malapena. Per avere successo, dovrebbe esserci una qualità incrollabile nel desiderio. In altre parole, lo vuoi e farai qualsiasi cosa e spenderai tutto il tempo necessario per trasformare questo desiderio in realtà.

Nono principio: potere della mente principale

Uno dei principi più importanti, questo principio spiega che per ottenere ciò che desideri, devi allineare le vibrazioni del tuo pensiero con vibrazioni simili che possono essere raggiunte tenendo compagnia di persone che la pensano allo stesso modo. Scegliendo la tua azienda con saggezza, sarai circondato dal giusto tipo di motivazione che ti ispirerà e ti sfiderà. Se, invece, ti circondi di persone pigre che tendono a rallentare, con il tempo cadrai nella stessa mentalità e rinuncerai a tutti i desideri. Circondandoti di persone che ti motivano ad arrivare più in alto, otterrai di più.

Decimo Principio: Trasmutazione

Questo è uno dei punti più controversi nel libro di Hill. Spiega che tutti noi abbiamo una forte energia sessuale dentro di noi che usiamo per affascinare e attrarre le persone che ci interessano. Se raccogliamo questa energia e la usiamo attraverso l’immaginazione creativa, saremo in grado di suonare e sembreremo più affascinanti per persone. Questo fascino può aiutarci a ottenere ciò che vogliamo convincendo le persone intorno a noi, attraverso le quali potremmo essere in grado di ottenere ciò che desideriamo.

Undicesimo principio: la mente subconscia

Spesso, vogliamo veramente qualcosa ma siamo limitati dalle nostre convinzioni e non siamo in grado di allineare le vibrazioni in un modo che ci aiuterà a trasformare il desiderio in realtà. Possiamo controllare il nostro subconscio controllando e calmando la nostra mente cosciente e instillando le convinzioni che vogliamo vedere riflesse nelle nostre vite. Questo si ottiene meglio attraverso la meditazione perché possiamo veramente controllare e sintonizzarci con il nostro subconscio. In parole semplici, il nostro subconscio è la vera mente maestra che decide cosa si manifesterà e cosa non si manifesterà nelle nostre vite.

Dodicesimo principio: il cervello

Secondo la ricerca, quando la nostra creatività aumenta, il nostro subconscio raggiunge uno stato in cui può essere programmato in modo relativamente semplice, motivo per cui dobbiamo essere coinvolti in attività creative che ci aiutano a entrare nel giusto stato mentale. Quando ripetiamo affermazioni nella nostra mente cosciente mentre ci permettiamo di raggiungere questo stato mentale attraverso visualizzazioni creative o immaginazioni, le immagini nella nostra mente cosciente sono percepite come realtà dalla nostra mente subconscia.
In parole semplici, quando visualizziamo qualcosa, il nostro subconscio non può distinguere tra la scena che è un’invenzione della nostra immaginazione o la realtà reale.

Principio finale: il sesto senso

Questa è la tua intuizione o sensazione viscerale e diventa più profonda quando inizi a meditare e sintonizzarti con il tuo subconscio. La tua mente subconscia è la tua connessione con l’infinita saggezza dell’universo. Quando ci sintonizziamo con il nostro subconscio, che a sua volta è sintonizzato sull’universo, otteniamo risposte alle nostre domande che altrimenti ci sarebbero sfuggite. Queste risposte possono arrivarci come intuizioni o sentimenti viscerali ed è per questo che non devono essere ignorate.

Il potente libro di Napoleon Hill è diventato un membro permanente delle biblioteche di tutto il mondo: bisogna leggere per assorbire la saggezza racchiusa tra le pagine. Questi post sono una semplice istantanea del contenuto e non possono in alcun modo compensare l’effetto che il libro ha. Tutti dovrebbero leggere questo libro almeno una volta. Prendi il libro ora – Qui

CORRELATO:  Il grande segreto (Legge dell’attrazione) Discorso musicale ispiratore  che potrebbe semplicemente cambiare la tua vita!

Pensa e arricchisci il libro di Napoleon Hill, Acquista Pensa e arricchisci il libro di Napoleon Hill, leggi Pensa e arricchisci il libro di Napoleon Hill, Principi Pensa e arricchisci il libro di Napoleon Hill