L’errore del costo irrecuperabile è la tendenza delle persone a continuare un investimento o un’impresa, se una risorsa come tempo o denaro è stata investita, anche se rinunciare all’investimento o allo sforzo iniziale è un’opzione strategicamente più praticabile.

L’errore del costo irrecuperabile è comune nelle nostre vite da qualcosa di semplice come una persona che lascia che i vestiti mai indossati ingombrino il loro armadio solo perché sono costosi, alle persone che tengono le scorte anche dopo che hanno perso valore.

Secondo lo psicologo Daniel Kahneman, l’errore del costo irrecuperabile è comune perché “gli organismi che ponevano più urgenza nell’evitare le perdite per massimizzare le opportunità avevano maggiori probabilità di trasmettere i loro geni”. Pertanto la possibilità di perdite è una motivazione più forte della probabilità di guadagni.

Alcuni errori quotidiani sono:

Lavoro e affari

Nel 1956 iniziò il progetto Concorde destinato a progettare un aereo di linea supersonico. L’ultimo volo del Concorde risale al 2003, nonostante il progetto abbia avuto un superamento dei costi proibitivo già nel 1976. L’impresa sarebbe stata successivamente conosciuta come la disavventura anglo / francese e sarebbe stata rinomata per la preziosa lezione di affari che offre. Allo stesso modo, la maggior parte delle persone basa la decisione di mantenere l’attività in funzione sulla base di investimenti passati anche quando la crescita finanziaria è incerta.

Nel mondo del lavoro, la maggior parte delle persone si attiene a lavori senza sbocco perché non vogliono gettare a mare i costi irrecuperabili in termini di aumenti, promozioni e offerte.


Formazione scolastica

Gli studenti universitari continuano a indebitarsi anche quando non stanno facendo molti progressi nella loro laurea. L’argomento è che devono continuare a frequentare le lezioni “inutili” poiché hanno già pagato e non vogliono che i loro sforzi precedenti vadano a finire. Questo nonostante le prove schiaccianti e l’enorme debito dei prestiti studenteschi. L’istruzione è uno strumento potente, ma deve essere utilizzato correttamente.

In attesa di decisioni sbagliate

Un ottimo esempio di come difendere le decisioni sbagliate come errore di costo irrecuperabile è ingombrare la tua casa con oggetti di cui non hai bisogno solo perché hai speso soldi per loro. Oppure ti limiti a completare un film orribile solo perché hai speso soldi per i biglietti o per finire un pasto sgradevole. Certo, i tuoi soldi sono finiti, ma non permettere che ti vincoli perché perderai solo di più.

Fallacia religiosa dei costi irrecuperabili

Man mano che le persone invecchiano, la maggior parte lascia andare le proprie convinzioni soprannaturali, ma alcuni non possono accettare la perdita del loro investimento religioso. Il clero che ha investito in teologia è spesso predisposto a questo, ma continua a praticare nonostante credenze incoerenti e prove schiaccianti contro i loro insegnamenti radicati.

Relazioni

Le persone che resistono in relazioni tossiche e matrimoni falliti sono il miglior esempio di mentalità da costi irrecuperabili. I partner investono molto tempo, denaro ed emozioni e non riescono a vedersi con qualcun altro. Inoltre, non vogliono andarsene nonostante siano in grado e quindi rafforzino ulteriormente la loro posizione.

Come superare l’errore del costo irrecuperabile

1. Negli affari, chiediti sempre se hai una possibilità di combattere, o è solo una possibilità di combattere. Se è il primo, allora vai avanti, ma se è il secondo, potrebbe essere il momento di staccare la spina. Inoltre, non prendere decisioni basate su investimenti precedenti ma sulla redditività finanziaria dell’attività futura.

2. Riconosci che tempo, denaro o qualsiasi risorsa non possono essere recuperati e non ti obbliga a continuare a investire nel futuro.

3. Renditi conto che a volte la decisione migliore è smettere. Sebbene la maggior parte lo percepisca come un’ammissione di fallimento, è una risposta sensata quando l’obiettivo non è più praticabile. Continua a lavorare, ma sposta la tua attenzione.

4. Nelle parole di Kenny Rogers, impara quando tenerli e quando piegarli. Ci vuole più forza per ammettere di aver sbagliato, non c’è vergogna nel prendere la decisione migliore per te stesso.

5. Infine, ottieni i fatti. Ci sono casi in cui vuoi farcela negli affari, in una carriera o in una laurea, ma analizzare i fatti. Quindi prendi una decisione basata sulla realtà e non per sentito dire.