Come mantenersi in salute e in forma durante i viaggi per lavoro o per piacere:

Intervista a Steve Maxwell
Steve Maxwell è un allenatore della forza, un educatore fisico e un istruttore di Jiu-Jitsu brasiliano che si è allenato e studiato in tutto il mondo. Avere un Master in Scienze Motorie Steve ha una conoscenza incredibilmente vasta di sport, allenamento, alimentazione e gli effetti sul corpo umano. Ha oltre 40 anni di esperienza di lavoro con atleti e studenti ed è stato nominato uno dei 100 migliori allenatori degli Stati Uniti da Men’s Journal. Maxwell è un guru del fitness che ha contribuito a introdurre negli Stati Uniti molte delle più diffuse modalità di fitness e allenamento di oggi.

Innegabilmente un vero pioniere del coaching e del fitness Steve Maxwell è stato il primo americano a tenere lezioni di kettlebell negli Stati Uniti e il primo insegnante certificato di Gracie Jiu-Jitsu. 

Alcuni degli studenti del signor Maxwell includono membri dei Philadelphia Phillies e degli Eagles. Ha lavorato sia come consulente che come formatore per numerose agenzie governative degli Stati Uniti, tra cui la DEA, i servizi segreti e l’FBI.

Oltre ad essere un istruttore, Steve ha una storia impressionante di competizioni negli sport da combattimento. Dopo essere stato convinto con riluttanza da suo padre, ha iniziato a lottare all’età di 10 anni. La sua etica del lavoro e la sua determinazione incessante avrebbero fatto guadagnare a Steve un posto di wrestling a livello di college di Division 1. Steve ha continuato la sua carriera atletica dopo la scuola di wrestling per l’esercito degli Stati Uniti. Il signor Maxwell si sarebbe poi espanso in altri sport da combattimento quando divenne il primo americano a guadagnarsi una cintura nera da Reison Grace. Steve ha continuato a competere in molti tornei di Jiu-Jitsu negli Stati Uniti e nel mondo e ha vinto più campionati del mondo.

Oggi Steve Maxwell vive esclusivamente fuori da uno zaino mentre viaggia per il mondo parlando a gruppi di studenti dei benefici di una vita sana e mantenendo uno stile di vita attivo e produttivo. All’età di 62 anni il corpo di Maxwell assomiglia a quello di un atleta di 25 anni, questo nonostante il suo programma impegnativo e il viaggio continuo. Vivere lo stile di vita nomade dello spartano Maxwell sa come sfruttare al meglio i viaggi quando si tratta di salute e forma fisica, come non lasciare che il viaggio interrompa il tuo allenamento e come continuare a diventare più forte e più flessibile indipendentemente dalle ore trascorse seduti sugli aerei o treni.

Con i viaggi che stanno diventando sempre più prevalenti nelle nostre vite oggi, è importante prendere una lezione da Steve Maxwell e rimanere al passo con il tuo gioco mentre sei in viaggio.

Ehi Steve, è fantastico avere l’opportunità di parlare con te. Quello che volevo discutere con te era come rimanere in salute e forte durante il viaggio.

Maxwell – Questa è una delle mie materie preferite. Le persone hanno questa idea che non puoi andare in vacanza o in vacanza senza mangiare spazzatura o senza rinunciare a abitudini più sane. La mentalità è controproducente. Il fatto che accettino queste idee è limitante.

Le campane del bollitore sono ottime per allenamenti semplici e allenamenti a casa

Immagino che tutto dipenda dalle prospettive. Pensi che le persone debbano accettare l’idea che continueranno a mangiare bene e fare esercizio?

Maxwell – Non è così difficile come la gente pensa. Lo fanno solo in questo modo.

Come ti metti nel giusto stato d’animo?

Maxwell – Comincio dal momento in cui salgo sull’aereo. Comincio col mettermi mentalmente nel luogo in cui sto viaggiando. Quando mi siedo al mio posto cambio immediatamente l’orologio e inizio a pensare e ad agire come se fossi nel nuovo fuso orario. A volte posso perdere un po ‘di sonno, a volte posso guadagnare un po’.

E i tuoi pasti?

Maxwell – Vado immediatamente al nuovo fuso orario quando si tratta di mangiare. Comincio a programmare i miei pasti per la mia nuova posizione. Ciò significa che posso saltare un pasto o due se si tratta di un lungo volo. È meglio cambiare i tuoi schemi alimentari saltando un pasto. Sono solo seduto su un aereo, quindi non ho bisogno di calorie. Se ho fame mi limito a bere un bicchiere di acqua fredda, che di solito aiuta ad alleviare la fame. Il problema che la maggior parte delle persone ha è che si sentono a disagio nel saltare un pasto. Pensano che entreranno in uno stato catabolico. Non funziona in questo modo.

Quindi pratichi il digiuno intermittente? 

Maxwell – Sì. Le persone sono inconsapevoli per la maggior parte di quanto siano realmente controllate dal cibo. Regola la vita delle persone. Può rovinare la vita delle persone! Devono imparare che non hanno bisogno di essere controllati dai loro appetiti. La fame non ha nulla da temere. Questa è una parte enorme del viaggio. Mettere in linea la tua alimentazione, fin dall’inizio, mentre sei ancora seduto sull’aereo ti preparerà per il successo.

Consumi più acqua durante il volo?

Maxwell – Quando sei su un aereo, equivale a trovarti a un’altitudine di 7.000 piedi. Quindi sì, ti asciughi e perdi acqua più rapidamente. Quindi, mentre si viaggia invece di essere così preoccupati di mangiare, le persone dovrebbero essere più preoccupate dell’idratazione. Un altro ottimo modo per mantenerti idratato è con frutta e verdura. Quello che faccio è tagliare bacche o verdure fresche e imballarle in un piccolo contenitore. Quando sarà il momento di mangiare secondo il nuovo fuso orario mangerò quello che ho messo in valigia.

Provi a dormire in aereo?

Maxwell – Se il volo è di notte cerco solo di andare a dormire. Ascolto spesso un’app per la meditazione del sonno sul mio iPhone.

Come funziona?

Maxwell – I battiti aiutano a rallentare le onde cerebrali. Le onde inizieranno a corrispondere ai battiti. Le onde rallenteranno e entrerai in modalità di sospensione e potrai addormentarti per 2-3 ore e potrai svegliarti abbastanza riposato.

Fai qualcosa per combattere la rigidità o la tensione che può essere causata dallo stare seduto su un aereo per così tanto tempo?

Maxwell – Cerco di alzarmi ogni ora a meno che non dorma. Mi alzerò, andrò sul retro dell’aereo e mi muoverò. Cerco sempre di prendere un posto in corridoio per non disturbare qualcuno scavalcandolo costantemente.

Cammini e poi stai in piedi per un po ‘o incorpori qualche tipo di lavoro di mobilità?

Maxwell – Farò un po ‘di yoga taoista, Qigong e alcuni esercizi energetici. Ho studiato molte discipline diverse nel corso degli anni, quindi ho incorporato molto.

Lo fai sull’aereo?

Maxwell – Sì, sull’aereo. Faccio maschiatura, automassaggio e diversi tipi di manipolazione. Ci sono molte cose che puoi fare sull’aereo per mantenerti mobile. Cerco sempre di restare in movimento. È un dato di fatto mentre stiamo parlando in questo momento, sto camminando avanti e indietro per la stanza d’albergo, rimanendo attivo e mobile.

Quando atterri qual è la tua routine?

Maxwell – Nel momento in cui atterro e mi sistemo, se non è notte vado subito a fare una passeggiata. Faccio quello che io chiamo “Breathing Ladders”. È una tecnica di controllo del respiro che ho imparato dai russi. È una tecnica in cui abbini i tuoi respiri al tuo camminare. Come funziona è come salire una scala. Un passo inspirare, seguito da un passo espirare. Questo progredisce in due fasi inspirazione, seguite da due fasi espirazione, poi tre, quattro, cinque e così via. In una buona giornata posso salire fino a 20 passi sia inspirando che espirando.

Come torni nei tempi previsti con il tuo reggimento di addestramento? 

Maxwell – Tutto inizia prima che me ne vada. Prima di volare faccio sempre un intenso programma di allenamento. Mi alzerò già alle 3:30 o alle 4 e farò qualcosa di molto intenso. Cos’è intenso? Beh, potrei fare un circuito con salto con la corda, ginnastica ritmica, alcuni esercizi di wrestling, flessioni indù e squat indù. Ho un dispositivo di sospensione fatto in casa su cui posso fare pull-up e remare. Mi piace anche coinvolgere alcuni Spiderman Crawls e uno Squat Creep, che è una forma russa del Duck Squat. Quando ho finito mi sento come se potessi davvero usare il resto, quindi sedermi sull’aereo è un momento perfetto per rilassarmi.

Sembra anche che tu includa consapevolmente molto lavoro sulla mobilità nel tuo programma?

Maxwell – Sì, praticamente. Mi concedo un buon allenamento per la forza, il condizionamento e la mobilità.

Portami attraverso la tua routine la prima mattina dopo aver raggiunto la tua destinazione.

Maxwell- Mi costringo ad alzarmi dal letto presto la mattina dopo. Prendo un po ‘di caffè, poi mi piace uscire e fare un allenamento a digiuno quindi tempo tra le 7 e le 9.

In cosa consiste un allenamento tipico?

Maxwell – Dipende davvero dai giorni. Ad esempio, se ho a disposizione una scuola di jiu-jitsu, potrei semplicemente camminare la mattina per risparmiare il mio succo per rotolare più tardi nel corso della giornata. Se ho intenzione di fare un allenamento, mi piace seguire il sistema a 5 pilastri che mi è venuto in mente. Implica una spinta orizzontale e verticale, una trazione orizzontale e verticale, una sorta di movimento a cerniera, per i miei fianchi, i muscoli posteriori della coscia e la parte bassa della schiena. Poi vado in una variazione dello squat e in una sorta di core. Farò anche contrazioni statiche molto tempo che sono isometriche prolungate. Farò una presa per un massimo di 90 secondi. Questi sono ottimi per aumentare la forza e per l’ipertrofia. Bruce Lee era un grande sostenitore dell’allenamento di contrazione isometrica.

Dove ti alleni?

Puoi fare questi allenamenti in una stanza d’albergo e non hai bisogno di attrezzature fantasiose. Le persone potrebbero pensare che tu abbia bisogno di molte attrezzature, ma assolutamente no. Puoi fare un allenamento di 15 o 20 minuti che ti prenderà a calci in culo, ti renderà forte e ti manterrà forte. E questo è tutto. Nel resto del tuo tempo resta attivo e fai attività di basso livello. (Per ulteriori informazioni sul sistema a 5 pilastri di Steve Maxwell o per vedere il suo video di allenamento in hotel, visita il suo sito web www.maxwellsc.com)

Hai menzionato l’isometria, combinerai mai un esercizio con una gamma completa di movimento e isometria? Come per esempio con uno squat.

Maxwell – Certo, in realtà puoi fare un Goblet Squat con un kettlebell o una sorta di squat con il peso corporeo fino a raggiungere lo stato di cedimento muscolare momentaneo, quindi in qualunque posizione ti trovi, continui a mantenere isometricamente questa posizione. Credimi un set e il gioco è fatto. Se ottieni un punto in cui non puoi fare un’altra ripetizione con una buona forma o quando esegui una contrazione statica, raggiungi il punto in cui stai praticamente tremando e non puoi più tenerlo, hai praticamente fatto tutto ciò che è possibile da fare per attivare il meccanismo biologico per produrre crescita e forza.

Corri o scatti durante il viaggio?

Maxwell – io corro. Ma correre in generale, il modo in cui è fatto dalla maggior parte delle persone è dannoso. È dannoso perché la maggior parte delle persone respira in modo disfunzionale. Respirano con la bocca, sussultano e deglutiscono. La maggior parte usa un modo di respirare molto disfunzionale e può essere dannoso. Vale la pena imparare a respirare correttamente. Ma per rispondere alla tua domanda, sì, corro, corro in modo funzionale, non con la respirazione disfunzionale. Non faccio molta attenzione al mio battito cardiaco quanto al mio respiro. Vorrei dire a tutti i tuoi lettori di scaricare questo PDF gratuito che si chiama The Zen of Running. È un vecchio libro che è stato scritto negli anni ’70, e ricordo di averlo visto allora e all’epoca ero un giovane wrestler al college, e fondamentalmente l’ho fatto esplodere come una sorta di sciocchezza hippie. E poi più tardi ho iniziato a pensare: “Wow, quel ragazzo aveva molto senso”. Questo è un libro gratuito che chiunque può scaricare, e questa è la filosofia che uso mentre corro.

Questo libro ha a che fare solo con la respirazione e la corsa, o si occupa di tutti gli aspetti della corsa?

Maxwell – Ha a che fare con tutti gli aspetti della corsa, da un punto di vista quasi spirituale. Non dovresti correre e stressarti, dovresti farlo per l’estasi di esso, la pura gioia di muoverti come un animale.

Ora so che hai un sacco di kettlebell e altri tipi di video di allenamento, ma hai dei video per persone che viaggiano e potrebbero non avere accesso a una sala pesi o ai pesi in generale?  

Maxwell – Ho fatto una serie a Las Vegas in cui mostro come puoi trasformare un’intera stanza d’albergo in una palestra. Amico, ti mostro molti esercizi interessanti su come usare ciò che hai a disposizione nella tua stanza. Rendo il video divertente e cerco di mantenere l’attenzione della gente. Odio questi video in cui un ragazzo parla per 15 minuti prima ancora di vedere un esercizio. Cerco di fare qualcosa entro 30 secondi dall’inizio di un video per mantenere l’attenzione della gente.

Steve, questo è stato fantastico e apprezzo molto che tu abbia dedicato del tempo oggi per parlare.

Maxwell – Fantastico, grazie Sam e in bocca al lupo a te.

Lascia i tuoi commenti su Steve Maxwell qui sotto. Commenta, condividi e iscriviti alla nostra motivata comunità di migliaia di persone.

Steve Maxwell Kettlebell Workout su Amazon:
1. Il libro del sistema di condizionamento Kettlebell – Steve Maxwell
2. L’allenamento Spartacus – Steve Maxwell