Perché fissare degli obiettivi può renderti più felice

Vogliamo tutti vivere una vita spensierata. Ma che lo ammettiamo o no, viviamo tutti per un obiettivo specifico. Accade così che alcuni di noi siano consapevoli di questo obiettivo, mentre il resto di noi non lo è. Ma a prescindere, è sepolto nel profondo di noi.

Sin dal Medioevo sono emerse tonnellate di filosofie che introducono vari modi per spiegare il significato della vita. Ma tutti puntano a una cosa: raggiungere la felicità. Questo ci lascia con una domanda: come raggiungere la felicità? La mia semplice risposta è continuare a lottare per la felicità.

Ci sono persone che dicono che essere ricchi e di successo non porta alla felicità. E hanno una lista di persone piuttosto sontuose per sostenere la loro affermazione. Ma ascoltiamo cosa ha da dire la psicologia al riguardo:

Secondo Timothy A. Pychyl Ph. D, fare progressi sui nostri obiettivi ci rende più felici. Ha anche detto che la sensazione di essere felici ha il potenziale per stimolare comportamenti diretti verso un obiettivo e processi volitivi, portandoci a realizzare più dei nostri obiettivi.

Bruce Headey, d’altra parte, afferma che il raggiungimento dell’obiettivo può avere effetti diversi sul livello di felicità di una persona a seconda di quanto impegno si dedica al raggiungimento di tale obiettivo. Ha classificato gli obiettivi in ​​due tipi: (1) obiettivi diversi da zero (2) obiettivi a somma zero.

Gli obiettivi diversi da zero sono quelli che forniscono grandi soddisfazioni di vita. Esempi di questo tipo di obiettivo sono laurearsi, essere promossi nel proprio lavoro e acquistare la propria casa. Gli obiettivi a somma zero, d’altra parte, sono gli obiettivi diretti al raggiungimento di un guadagno materiale. Diventare milionario è un buon esempio di questo tipo di obiettivo.

Gli obiettivi diversi da zero sono essenziali per vivere una vita felice. Gli obiettivi a somma zero, d’altra parte, possono essere piuttosto dannosi poiché pone troppa enfasi sul raggiungimento di ciò che si vuole, fino al punto di calpestare la felicità degli altri.

Il fatto è che le persone sono più consapevoli dell’unico tipo di obiettivi che può essere distruttivo: gli obiettivi a somma zero. Questo è probabilmente il motivo per cui ci sono persone che preferiscono non uscire dalla loro zona di comfort. Pensano che stabilire degli obiettivi per se stessi porterebbe solo all’ansia.


Questo tipo di mentalità li porta a diventare ansiosi e depressi, senza sapere perché. Negli Stati Uniti, ci sono tonnellate di adolescenti e giovani adulti che, secondo quanto riferito, si suicidano. Cosa ti viene in mente esattamente quando senti parlare di qualcuno che si è appena suicidato? Qualcuno ha appena perso tutte le motivazioni per vivere, giusto? Detto questo, ora sappiamo quanto sia importante la motivazione nella nostra vita, non solo per avere successo ma anche per vivere.

Anche così, ci sono momenti in cui sentiamo che ci manca la motivazione. Non sto dicendo che puoi semplicemente prepararti a morire quando vivi questo tipo di scenari. Tutto quello che sto dicendo è che ci sono modi semplici per riportare tutto indietro. Ecco 5 mantra che ti aiuteranno a rimetterti in piedi durante i momenti sfortunati:

5 mantra rapidi che ti daranno la motivazione di cui hai bisogno:

1. “Sono abbastanza”

A volte diamo troppo valore al modo in cui gli altri pensano di noi. Ci sono momenti in cui dobbiamo essere noi a ricordare a noi stessi quanto contiamo. Impara a valorizzarti.

2. Vuoi essere prigioniero del passato o pioniere del futuro?

Non passa giorno in cui non riflettiamo su quello che ci è successo l’anno scorso o il mese passato. Questo può essere buono in qualche modo. Dobbiamo pensare ai nostri errori passati, dandoci l’opportunità di essere migliori in futuro. Ma questo non è il caso, la maggior parte delle volte.

Ecco il solito scenario:
(1) Diventi così entusiasta del tuo nuovo lavoro. Finalmente sei riuscito ad alzarti dal letto e ricominciare a lavorare
(2) nel bel mezzo del tuo lavoro, un pensiero ti colpisce. Ti sei ricordato di come hai sbagliato l’ultima volta. Hai ricordato quante imprecazioni hai ricevuto dal tuo capo quando ti ha detto di fare le valigie
(3) hai iniziato a dubitare di te stesso. Posso davvero farlo? Inizi a chiederti
(4) invece di fare un buon lavoro nel tuo nuovo ambiente di lavoro, diventi meno motivato a causa del pensiero di ciò che i tuoi compagni di lavoro potrebbero dire di te in questo momento.

Bene, ecco il mio consiglio: invece di vivere nel passato, dovresti guardare al futuro.

3. Il momento più soddisfacente per fare il passo successivo è adesso

Nella nostra testa, probabilmente siamo diventati l’amministratore delegato di una grande azienda. Ma indovina un po? È tutto nella nostra immaginazione. Dobbiamo uscire e raggiungere i nostri obiettivi perché anche se fossimo intelligenti come Albert Einstein, non avremmo comunque niente.

4. È il momento di fare ciò che è giusto, non ciò che è facile

Siamo dipendenti dal fare cose che altri hanno già fatto. Questo perché dubitiamo di noi stessi. Non pensiamo di poter essere migliori di altre persone. Quella mentalità deve finire.

Prendi questo come esempio: hai un saggio in scadenza per domani. E dal momento che non hai mai veramente avuto un talento per la scrittura, presumi che non lo farai mai. Di conseguenza, hai deciso di copiare e incollare un saggio già esistente da Internet. Ora, cosa pensi sia successo dopo? La prossima cosa che sai, sei già seduto nell’ufficio del preside, in attesa di essere espulso o almeno sospeso.

5. Va bene fare errori. Ti rende solo più saggio

Temiamo il fallimento. Detto questo, abbiamo anche paura di commettere errori. È uno dei motivi per cui la maggior parte delle persone preferisce rimanere nelle proprie zone di comfort.

Devi sbarazzarti di questo tipo di mentalità poiché ti porterà solo più a fondo fino al fallimento. Quando raggiungi una certa età, ti chiederai perché la tua vita è stata piena di rimpianti.

Per riassumere, l’auto-motivazione è solo questione di scrollarsi di dosso la sensazione di non essere abbastanza bravi. Concentrati su ciò che vuoi ottenere nella vita, che sia grande o piccolo, dai tutto ciò che puoi e non imbrogliare il tuo modo di ottenerlo, meno tutti i tuoi sforzi saranno inutili.

Condividi questo articolo con un amico:  Perché stabilire degli obiettivi può renderti più felice – utilizzando i link ai social media di seguito