Parlare in pubblico è la paura numero 1 al mondo. In alcuni studi, le persone hanno affermato che preferirebbero morire piuttosto che parlare in pubblico.

Puoi crederci?

La maggior parte delle persone odia parlare in pubblico a causa della paura associata al parlare di fronte a un pubblico dal vivo.

Ecco perché ammiro personalmente chiunque parli in pubblico, specialmente oratori motivazionali come Tony Robbins, Jack Canfield e altri.

Non solo alzarsi in una stanza piena di estranei, ma aiutare le persone a fare enormi cambiamenti è straordinario. Fortunatamente, non devi essere Tony o Jack per diventare un fantastico oratore pubblico.

Usa questi suggerimenti per parlare in pubblico per sbarazzarti della paura di parlare in pubblico e iniziare ad aiutare gli altri a fare cambiamenti nelle loro vite. 

8 Tecniche di parlare in pubblico   

1. Senti la paura e fallo comunque

Parlare in pubblico è una delle cinque più grandi paure della vita. La maggior parte delle persone pensa ai migliori oratori pubblici e presume che non si innervosiscano, ma la maggior parte di loro non è vero.

Uno dei relatori più ricercati, Mel Robbins, ha detto che si innervosisce ancora prima di ogni evento. E parla in tutto il mondo!

Invece di usare questa paura contro di lei, la usa a suo vantaggio. Come ha detto il suo libro più venduto, The 5-Second Rule, “Il tuo cervello non conosce la differenza tra paura e ansia. Sta a te far sapere al tuo cervello che sei eccitato, non spaventato. ”  

2. Parla solo di ciò che sai  | Tecniche di parlare in pubblico

Il modo più semplice per diventare agitati, nervosi e voler scappare dal palco è se non sai di cosa stai parlando. Accetta solo di parlare in pubblico su argomenti di cui conosci un sacco. Mantieni il tuo messaggio semplice.

Non cercare di diventare un esperto di un argomento di cui non sai nulla il giorno prima dell’evento. Inizia con un messaggio centrale su uno o due argomenti e prosegui da lì. L’ultima cosa che vuoi è sentirti sopraffatto quando sei sul palco. 

3. Convinci te stesso, non il pubblico  | Tecniche di parlare in pubblico

Così tante persone commettono questo errore quando iniziano a parlare in pubblico. Provano a vendere al pubblico il loro messaggio al pubblico. Questo è l’approccio sbagliato.

Tutto ciò di cui hanno bisogno è credere che tu credi a quello che dici. Questo semplice tweak riformulerà il modo in cui ti prepari e renderà più facile parlare sul palco. 

4. Usa storie, non statistiche | Tecniche di parlare in pubblico

Se vuoi essere ricordato per più di un giorno, devi imparare a raccontare storie, non condividere fatti con il tuo pubblico. Le persone che partecipano si annoieranno se lanci loro statistiche più e più volte.

Invece, dovresti provare a diventare un maestro narratore. Questo non solo ti aiuterà a rimanere sull’argomento, ma fluirà in modo più naturale rispetto alla ripetizione di un mucchio di numeri da un sondaggio o uno studio. Raccontare storie è uno dei modi più antichi di condividere messaggi con altre persone.

Non solo il tuo pubblico si ricorderà di te, ma ti divertirai di più e ti ritroverai molto meno nervoso.

5. Mantieni il tuo messaggio semplice | Tecniche di parlare in pubblico

Il vecchio detto, “mantienilo semplice stupido” si applica davvero al parlare in pubblico tanto quanto qualsiasi cosa. Se hai un argomento super complicato o un processo in 14 fasi per un pubblico, confonderai te e il pubblico.

Le persone possono consumare e digerire solo una certa quantità di informazioni in un giorno, soprattutto in un evento con più oratori. Prima di salire sul palco, ricorda a te stesso il messaggio fondamentale che vuoi che le persone ricordino.

Ricorda a te stesso come la tua conoscenza e il tuo modo di parlare possono aiutarli ad agire per migliorare le loro vite. Se stai usando delle diapositive, assicurati che siano anche semplici.

Non hai un sacco di diapositive con molte parole e grafica. Meno è meglio quando arriva

6. Usa l’autorità per trasmettere il tuo messaggio | Tecniche di parlare in pubblico

Se stai appena iniziando a parlare in pubblico, sono sicuro che sei oltre il nervosismo. Ma il modo in cui ti presenti sul palco influenzerà notevolmente la tua sicurezza e allevierà le tue paure. Presta attenzione al tuo linguaggio del corpo che influisce sul tuo messaggio.

Le tue parole risuoneranno con il pubblico se la tua fisiologia è lo stato giusto. Assicurati che il tuo mento sia alzato, che parli con sicurezza e che anche la tua postura corrisponda.

Prima di salire sul palco, fai alcuni respiri profondi e conferma la tua grandezza a te stesso.

7. Crea un rituale di potenza prima di salire sul palco  | Tecniche di parlare in pubblico

Un’altra fantastica tecnica di parlare in pubblico è quella che Tony Robbins fa prima di ogni evento. Dietro le quinte, salta su un rimbalzista (fondamentalmente un mini-trampolino) per regolare la sua fisiologia e aumentare la sua energia.

Quindi, ripete un mantra che ha usato più e più volte per portarlo in uno stato di picco. Nonostante parli a milioni di persone oltre i 40 anni fa ancora questo semplice rituale.  

Anche se non hai bisogno di un rimbalzista, dovresti creare un rituale simile. Uno che crea fiducia in te stesso e nelle tue capacità prima di salire sul palco. Che si tratti di un’affermazione di “Sono fiducioso, sono degno e ho un impatto sugli altri”, attività fisica o qualcos’altro.

Crea un trigger prima di parlare che crei energia ed eccitazione.

8. Sforzati di migliorare | Tecniche di parlare in pubblico

Se sei come la maggior parte delle persone, vuoi essere bravo in qualcosa all’istante. Ma parlare in pubblico è come qualsiasi abilità, ci vuole tempo per diventare grandi.

Concediti il ​​permesso di migliorare nel tempo. Va bene se non sei bravo all’inizio.

Steve Jobs è il mio esempio preferito di questo. Sono sicuro che lo conosci come l’epico oratore che ha tenuto i keynote per svelare i prodotti più caldi e rivoluzionari del settore nel mondo. Ma non è stato sempre così per Steve.

In effetti, era così nervoso prima delle interviste e del parlare che avrebbe dovuto vomitare prima. Il pensiero di parlare in pubblico lo terrorizzava, lo faceva ammalare fisicamente. E ora è considerato uno dei più grandi oratori CEO di sempre.


Ricorda, l’obiettivo del parlare in pubblico è diffondere il tuo messaggio e cambiare la vita. Se riesci a convincere una persona del pubblico a usare le tue parole e ad agire, sei sulla buona strada per diventare un oratore di livello mondiale.  

Sia che tu voglia diventare il miglior oratore motivazionale del pianeta o semplicemente un miglior manager del tuo team, è possibile al 100% con questi suggerimenti. Ricorda, va bene essere nervosi. Non lasciare che questo sia un motivo che ti trattiene dal condividere le tue parole con il mondo.

Come ha detto Mark Twain, “Ci sono due tipi di oratori, quelli che sono nervosi e quelli che sono bugiardi”. Usa queste tecniche di parlare in pubblico per padroneggiare il palco e trasformare il tuo pubblico.