Vivi la tua vita senza rimpianti! 3 semplici passaggi per smettere di esistere e iniziare a vivere

“Una nave è al sicuro nel porto, ma non è per questo che sono costruite le navi.”

Secondo la ricerca, ecco i principali rimpianti dei morenti:

“Vorrei aver fatto quello che volevo nella vita e non quello che gli altri volevano da me.”

“Vorrei aver trascorso più tempo con amici e familiari”

“Vorrei aver espresso come mi sentivo veramente.”

“Vorrei non aver lavorato così duramente.”

Il desiderio più forte di qualsiasi essere umano è quello di realizzare il loro pieno potenziale. Se pensi spesso “Mi sento bloccato nella vita”, decidi cosa vuoi: il dolore del rimpianto o il dolore della disciplina? Quando ti disciplinerai per affrontare le sfide, la tua vita non sarà più la stessa. Inizierai a muoverti verso il tuo destino più alto, senza rimpianti.


1. Chiaramente sapere chi sei

Come farlo: scrivere nel diario, chiedere a familiari e amici. 

Come attirare ciò che vuoi? Conosci te stesso prima. 

Prima di intraprendere veramente il viaggio dei tuoi sogni, devi sapere chi sei veramente. Cosa ti dà più soddisfazione? Quali abilità possiedi naturalmente? Per cosa ti ringraziano le persone? La tua mente crea la tua realtà e quindi conoscere te stesso creerà la vita che desideri.

Renditi il ​​tuo obiettivo questo mese per immergerti in profondità in chi sei. Scrivilo nel tuo diario. Tieni traccia dei tuoi sentimenti dominanti e degli eventi della tua vita per sapere chi sei. Devi immergerti in attività che ti soddisfano. Devi seguire la tua beatitudine.

Puoi anche chiedere ai tuoi amici e familiari di dirti chi pensano che tu sia. Ma devono essere in grado di esprimere il loro cuore senza alcuna paura. Devi creare un ambiente sicuro in cui possano criticarti.

Un giorno sarà finita (vivi senza rimpianti)

2. Rompere lo schema 

Come farlo: viaggiare in un nuovo posto, lavorare a un nuovo progetto ecc. 

Qual è stata l’ultima volta che hai fatto qualcosa per la prima volta?

Le persone rimangono bloccate in un solco e non vi prestano mai attenzione. Fanno la stessa routine 365 giorni all’anno e la chiamano una vita. Per sentirti davvero vivo, devi essere disposto a rompere gli schemi.

Trova un modo per passare a un lavoro che ti piacerebbe fare. Viaggia in un nuovo posto durante il fine settimana. Trascorri un’intera giornata con i tuoi genitori o la tua famiglia. Prova una nuova cucina con i tuoi amici. Renditi conto che la tua mente crea la tua realtà e quindi è facile passare da un robot a una persona che trasuda vitalità.

Puoi imparare come attirare ciò che vuoi. Riconosci i tuoi solchi. Cosa ti trattiene? Potrebbe essere il tuo lavoro. Un lavoro che odi non ti lascia tempo per sognare. Sei il creatore della tua stessa vita. Hai il potere di manifestare i tuoi sogni. Non rinunciare a te stesso.

3. Insegui obiettivi audaci e pelosi

Come farlo: una volta che sai cosa vuoi, stabilisci obiettivi 2x più grandi. 

I tuoi obiettivi mostrano come ti vedi. 

I tuoi obiettivi indicano fino a che punto ti immergi nel tuo mestiere. Le persone fantastiche hanno grandi obiettivi. I grandi obiettivi diventano la fonte di vita per la media.
Ad esempio, Mark Zuckerberg ha investito 3 miliardi di dollari nella sua iniziativa Chan Zuckerberg per curare tutte le malattie del mondo nel corso della sua vita. Piuttosto ambizioso, non è vero?

Non vuoi svegliarti ogni giorno sentendoti eccitato? Esci dalla corsia mediocre e immagina di creare grandi cose in futuro. Il tuo obiettivo deve essere quello di influenzare quante più persone possibile. Quando i tuoi obiettivi sono grandi, la tua visione ti ispirerà.

In poche parole, per sentirti davvero vivo, devi sapere chi sei, rompere i vecchi schemi e inseguire obiettivi audaci.

Ora che sai come attirare ciò che vuoi, non osare dire “Mi sento bloccato nella vita” e sederti sul divano.