Come creare una lista di cose da fare che funzioni davvero

La tua lista di cose da fare è essenzialmente un frammento della tua grande visione per il futuro. Se realizzi questa mini-visione ogni giorno, i tuoi sogni diventeranno presto realtà.

Ecco perché devi imparare a creare una lista di cose da fare nel modo giusto. Ecco come.

1. Usa il potere di meno

Ponendo dei limiti, dobbiamo scegliere l’essenziale. Quindi, in tutto ciò che fai, impara a stabilire dei limiti. – Leo Babauta

Per prima cosa dovresti rimuovere il maggior numero di attività possibile. Le persone spesso inseriscono da dieci a venti attività nelle loro liste di cose da fare. Non si rendono conto che il nostro cervello viene sopraffatto da così tante informazioni. La chiave qui è la messa a fuoco. Non devi elencare più di TRE attività nella tua lista in modo da non perdere la concentrazione.

E se hai più attività, classificale per abbreviare l’elenco. È inoltre possibile utilizzare la regola 80-20 per assegnare la priorità alle attività.

Come creare una lista di cose da fare: meno è meglio. Elimina, assegna priorità e classifica.

2. Collegalo a un’emozione

La nostra vita più vera è quando siamo svegli nei sogni. – Henry David Thoreau

Pensa per un secondo. Perché vuoi completare tutte quelle attività? Come si inserisce nella tua visione a lungo termine?

Gli esseri umani sono guidati dalle emozioni. È il potere dell’emozione che spinge le persone a scalare l’Everest. È l’emozione che fa sognare leggende come Elon Musk di un mondo sostenibile. Quindi dargli un tocco emotivo ti assicurerà di prenderlo sul serio. Per fare ciò, puoi scrivere una nota in cima all’elenco. Ad esempio, la tua nota potrebbe dire “Devo dare un buon stile di vita alla mia famiglia”. La tua nota dovrebbe evocare un’emozione che ti collega alla tua visione.

Come fare una lista di cose da fare: le emozioni ci guidano. Chiediti: “Quale visione sto inseguendo?” o “Cosa mi soddisferebbe oggi?”

3. Mangia quella rana

Quando il gioco si fa duro, il duro inizia.

Mangiare la rana significa fare il compito più importante per prima cosa al mattino.

Chiediti: “Quale compito mi spaventa a morte?” Allora fallo prima! Questa attività deve essere più importante di tutte le altre nella tua lista.

Una volta mangiata la rana, avrai abbastanza soddisfazione per tutto il giorno. Quando inizi forte, finisci forte.

Come creare una lista di cose da fare: svolgi prima l’attività più importante. Ti dà fiducia per andare avanti.

Guarda il video motivazionale: il duro lavoro batte il talento

4. Pianifica attività

Il lavoro si espande sempre per riempire il tempo disponibile per il suo completamento – C. Northcote Parkinson

Spesso un’attività richiede solo la metà del tempo inizialmente stimato. Questo è il motivo per cui devi assegnare delle fasce orarie. Assegnando slot dedicati, ti assicurerai di non perdere tempo. Inoltre, la pianificazione delle attività conferisce struttura alle tue giornate e rimuove il travolgimento. Quindi, invece di scrivere semplicemente cose da fare, assegna anche delle fasce orarie a ciascuna di esse.

Kevin Kruse, autore di bestseller sulla gestione del tempo, ha intervistato oltre 200 miliardari e olimpionici per scoprire come gestiscono il tempo. Ha scoperto che pianificano sempre le attività su un calendario. Quindi non utilizzare la tradizionale lista delle cose da fare senza assegnare fasce orarie.

Come creare un elenco di cose da fare: pianificare le attività. I miliardari pianificano persino i loro minuti.

5. Suddividi ogni attività

Dividi e governa, indebolisci e conquista, ama e schiavizza, questi sono i tre principi della politica.

Le persone spesso non riescono a completare le attività nelle loro liste di cose da fare perché si sentono sopraffatte. Questo è il motivo per cui è necessario suddividere ogni attività in circa tre semplici passaggi. Questo ti assicura di non procrastinare quando sarà il momento.

Quando porti la semplicità nella tua lista, ti assicuri che il tuo flusso di lavoro sarà il più fluido possibile.

Come creare una lista di cose da fare: quando dividiamo un’attività in pochi semplici passaggi, diventa fattibile.

6. Prendere tutte le decisioni il giorno precedente

Non riuscendo a prepararti, ti stai preparando a fallire. – Benjamin Franklin

L’affaticamento decisionale è la ragione principale per cui le persone rimangono bloccate in cattive abitudini e non riescono a svolgere compiti importanti. Significa che il nostro cervello preferirebbe farci mangiare McDonald’s piuttosto che lasciarci lavorare su un compito.

Per superare questo problema, prendi tutte le decisioni noiose il giorno precedente. Chiediti: “Cosa posso fare in anticipo per rendere il flusso di lavoro regolare domani?”

Organizza tutti i file e le cartelle di cui avrai bisogno. Determina come eliminerai tutte le distrazioni. Ad esempio, puoi impostare estensioni di produttività sul tuo browser il giorno precedente per eliminare le distrazioni.

Come fare una lista di cose da fare: prendi tutte le decisioni difficili e noiose il giorno precedente.

Infine, per imparare a creare una lista di cose da fare, guarda come lo faceva Benjamin Franklin. Guarda come l’ha legato a un’emozione ponendo la domanda: “Che cosa posso fare di buono oggi?”

Fonte: Fast Company