C’è un malinteso che il karma sia l’equivalente della punizione. Karma è la parola sanscrita per azione ed è la legge di causa ed effetto. È l’equivalente della legge del moto di Newton secondo cui “ogni azione ha una reazione uguale”. Inoltre, abbiamo tutti una comprensione astratta del karma. È ciò a cui ci riferiamo quando diciamo “ciò che va in giro ritorna”.

Tuttavia, questo pone la domanda, come attiri un buon karma nella tua vita? Bene, ci sono 12 leggi poco conosciute del karma che cambieranno il tuo approccio alla vita.

1. La grande legge

Simile alla legge di attrazione, la grande legge del karma significa che ricevi ciò che dai.

Cioè, “Raccogli ciò che semini”. Se desideriamo relazioni oneste con gli altri, dobbiamo essere noi stessi sinceri e autentici. Se desideri la felicità, agisci di conseguenza e sii amorevole. Per l’abbondanza finanziaria, allora sii generoso.

2. La legge della creazione

La vita richiede la nostra partecipazione.

Tutto intorno è la creazione delle intenzioni di qualcuno. Anche le nostre vite sono il risultato del nostro stato interiore, sebbene sia involontario nella vita della maggior parte delle persone.

Pertanto, non possiamo aspettare che le cose accadano; invece, dobbiamo metterci in azione per farli accadere. Infine, circondati di ciò che desideri, quindi è favorevole ai tuoi desideri.

3. La legge dell’umiltà

Di tutte le leggi del karma, il buddismo enfatizza la legge dell’umiltà. La legge karmica sottolinea l’accettazione che è una virtù quasi universale; cioè, dobbiamo accettare ciò che è prima di poterlo cambiare.

Le 12 leggi del karma cambieranno il tuo approccio alla vita Il primo passo verso il cambiamento è la consapevolezza;  il secondo è il preventivo di accettazione

4. La legge della crescita

Il vero cambiamento può avvenire solo quando cambiamo chi siamo dentro. Come in alto così in basso e come dentro così fuori. Se vogliamo vedere la crescita o il cambiamento esternamente, dobbiamo impegnarci a cambiare internamente. La buona notizia però è che abbiamo il controllo assoluto su noi stessi e la nostra crescita è al di là di ogni circostanza.

5. La legge della responsabilità

Seguire le leggi del karma è la legge della responsabilità. Sei la fonte di ciò che accade intorno a te e il mondo esterno rispecchia il nostro stato interno. Se il caos ti circonda, allora c’è turbolenza all’interno e l’unico modo per portare la pace è trovare la pace interiore.

La legge ci insegna a prendere possesso dello stato del mondo che ci circonda perché solo allora possiamo cambiarlo.

6. La legge di connessione

Spesso diamo più significato a un aspetto della nostra vita rispetto a un altro. Potremmo amare il presente rispetto al passato, o pensare che il futuro sarà migliore, a differenza del qui e ora. Tuttavia, una delle leggi del karma, la legge di connessione, sottolinea l’interconnessione del passato, del presente e del futuro.

Né il primo né l’ultimo sono migliori in quanto erano entrambi necessari per svolgere il compito.

7. La legge del fuoco

Le nostre menti non possono seguire più treni di pensieri ed essere altrettanto competenti. Pertanto, è meglio che ti concentri su un obiettivo, l’obiettivo centrale, rispetto al multi-tasking.

La legge karmica del focus insegna anche che non puoi concentrarti su valori superiori e inferiori contemporaneamente. Non possiamo nutrire emozioni negative e aspettarci di crescere spiritualmente, e dobbiamo rivolgere la nostra piena attenzione a ciò che desideriamo.

Le 12 leggi del karma cambieranno il tuo approccio alla vita. La tua concentrazione determina la tua realtà.

8. La legge del dare e dell’ospitalità

Un’altra legge del karma è la legge del dare e dell’ospitalità. La legge insegna che arriverà un momento in cui dovrai dimostrare le tue convinzioni. Incoraggia a garantire che le proprie azioni rispecchino le proprie convinzioni.

9. La legge del cambiamento

Sei mai stato in un punto in cui le situazioni continuano a ripetersi e nulla sembra cambiare? Come se la vita ti dicesse qualcosa ripetendo le stesse situazioni. Bene, in un certo senso capisci una delle leggi del karma, la legge del cambiamento.

La storia si ripeterà fino a quando non metterai energia positiva per dirigerla altrove o imparerai qualcosa di fondamentale.

10. La legge del qui e dell’ora

La legge karmica del qui e ora ci insegna a essere interamente nel momento presente. Riconosce che in qualsiasi momento, il qui e ora è tutto ciò che abbiamo mai e deve essere coinvolto e goduto. Concentrarsi sul passato porta al rimpianto mentre avere un piede nel futuro provoca ansia per l’ignoto.

Torna al qui e ora poiché è l’unico posto in cui puoi veramente vivere.

11. La legge della pazienza e della ricompensa

“Chi domina la pazienza domina tutto il resto.” – George Savile

Le cose buone arrivano a coloro che aspettano e non puoi sostituire la pazienza, la tenacia e il duro lavoro con un pio desiderio. Devi essere disposto a fare il lavoro pesante per creare qualcosa di valore.

12. La legge del significato e dell’ispirazione

L’ultima delle leggi del karma riguarda il significato e l’ispirazione. La legge insegna che non importa quanto insignificante possiamo sentire, contribuiamo al tutto e l’universo sarebbe diverso senza il nostro contributo (non importa quanto piccolo possa sembrare). È una legge su cui dovresti riflettere quando hai bisogno di una spinta motivazionale.

La legge insegna anche che il valore di qualsiasi impresa è il risultato dell’energia e dell’intento diretti verso di essa.

Seguire queste leggi del karma ti assicurerà di attrarre un buon karma e che il tuo contributo nel suo insieme sia positivo.