Come vincere qualsiasi trattativa: ottieni ciò che ti meriti

“Il tuo reddito in questo momento è il risultato dei tuoi standard; non è l’industria, non è l’economia. ” – Tony Robbins

Giochi sul sicuro nelle trattative? E se ti dicessi che potresti guadagnare 1,5 volte di più se avessi negoziato bene in passato? Piuttosto un peccato, vero? Usa questa frustrazione come lezione per il futuro e per l’amor del cielo, leggi questo articolo per vincere qualsiasi trattativa o quasi. Poche persone conoscono il vero valore dei negoziati. Che tu gestisca un’impresa, un lavoro o anche se hai figli, a un certo punto dovrai negoziare. Ma la maggior parte delle persone non si prepara mai per questo gioco. Si concentrano sullo sviluppo di competenze legate al lavoro e credono che sia l’unico modo per guadagnare di più. Essere più abili si darà dividendi, ma le tue capacità di negoziazione aumenterà tali dividendi del cinquanta per cento o anche di più.

Pensa per un secondo. Come ti sentiresti se guadagnassi il 30-50 percento in più di denaro, semplicemente padroneggiando le negoziazioni?




Ecco il metodo passo passo per vincere qualsiasi trattativa:

1. Trova i loro bisogni

Non puoi ignorare questo principio. In qualsiasi transazione commerciale, o anche personale, meglio soddisfi le esigenze del tuo cliente, più uscirai dalla relazione, che si tratti di buona volontà o di ritorno finanziario. Per quanto semplice possa sembrare, questa è la chiave per vincere qualsiasi trattativa.

Ramit Sethi chiama questa strategia la tecnica della valigetta . In questa tecnica, quando inizi a negoziare, tira fuori una proposta dalla valigetta. Questa proposta elenca tutti i problemi aziendali che il tuo cliente sta affrontando, insieme alle soluzioni proposte per loro. Conserva questa proposta tra 2-5 pagine e descrivi il tuo contributo alla loro attività con grafici e immagini. Chiediti: “Se fossi nei panni del mio cliente, quali soluzioni mi interesserebbero davvero?” L’obiettivo qui è creare un’immagine eccezionale del tuo contributo all’azienda.


2. Sapere più di loro

Il magnate del marketing Neil Patel dice che per vincere qualsiasi trattativa, la bacchetta magica è la preparazione. Quando sai più dell’altra persona, puoi guidare la conversazione. Sei tu quello in controllo.

Quindi una ricerca approfondita sulle esigenze, i problemi e le possibili soluzioni del tuo cliente farà miracoli. Se hai un lavoro, scopri quanto vale il tuo lavoro da siti web come glassdoor.com e Indeed.com.

3. Rifiuta e poi ritirati

Quando è il momento di fornire un preventivo, non chiedere la retribuzione media o mediana possibile. Chiedi sempre di più. Nel suo libro Influence: The Psychology of Persuasion, Robert Cialdini menziona la strategia Reject Then Retreat. In questa strategia, prima chiedi un prezzo più alto e poi quando l’altra persona lo rifiuta, ti ritiri e chiedi un prezzo più piccolo. Di conseguenza, l’altra persona pensa di avere il sopravvento. Il trucco è far loro godere di questa illusione di potere. Tuttavia, se hai a che fare con un negoziatore esperto, percepiranno che c’è qualcosa di strano. Ma non preoccuparti. Ti diremo come giocare al livello successivo.


4. Un’offerta che non possono rifiutare

Ormai hai imparato le basi su come vincere qualsiasi trattativa. Ma anche se ottieni tutto bene, c’è ancora una cosa che non puoi permetterti di perdere.

Dovresti mettere un timer sulle soluzioni proposte per invocare un senso di urgenza. Ad esempio, “La configurazione di questo nuovo sistema richiederà tre giorni e aumenterà le vendite di 2 volte entro un mese. Se iniziamo lunedì prossimo, dovremmo vedere i risultati entro la fine del mese “.
Non accettare un no come risposta. Dopo aver presentato tutte le soluzioni ai loro bisogni e problemi, dovresti terminare con una domanda a cui non è possibile rispondere con un no.

Ad esempio, “Con il mio contributo, i profitti aumenteranno di 2 volte in un mese. Lo vuoi?” Oppure “Devo prima iniziare con il cambio dell’interfaccia o le storie degli utenti? Il primo genera il 40% in più di profitti entro un mese e il secondo genera il 50% in più entro 20 giorni “. Questa è una situazione vantaggiosa per tutti, quindi non diranno di no.

Suggerimento bonus : puoi persino negoziare vantaggi aggiuntivi come formazione retribuita, pendolarismo retribuito o orari di lavoro flessibili.

Semplici passaggi per la negoziazione 

1. Trova  le esigenze del tuo cliente:  trova ciò che aiuterà la sua attività e presenta soluzioni a questi punti deboli. 

2. Conoscere più di loro: ricerca dei problemi chiave e dell’impatto delle soluzioni proposte. 

3. Rifiuta e poi ritirati: fai prima una richiesta più alta e poi scegli una più bassa. 

4. Fai un’offerta che non possono rifiutare:  metti un timer sulle tue soluzioni e fai domande a cui non è possibile rispondere con un no.