Perché rinunciamo ai nostri sogni? Le probabilità sono che tu abbia rinunciato a un obiettivo prima. E se stai leggendo questo, sei alla ricerca di un modo per contrattaccare e tornare al tuo meglio.

Tendiamo a giudicare il successo di giorno in giorno.. Non vedendo il quadro più ampio. Un perfetto esempio di non vedere la foresta per gli alberi. Leghiamo anche i nostri sogni a una convalida esterna che non sarà mai una motivazione sufficiente per andare avanti. Fissiamo questi enormi obiettivi senza considerare quanto tempo ci vorrà per raggiungerli o acquisire le nuove competenze necessarie per farlo. Così, quando le cose si fanno difficili, gettiamo la spugna. I motivi per cui ci arrendiamo sono più sottili. Di seguito sono riportati i motivi per cui ci arrendiamo e come contrattaccare.

Ci arrendiamo perché ci manca GRINTA | Modi per contrastare l’attacco

Il manoscritto di Ted Geisel è stato rifiutato da 27 diversi editori; l’ha quasi bruciato, ma ha provato ancora una volta con lo pseudonimo di Dr Seuss (questo è GRIT). Il resto, come si suol dire, è storia.

GRIT è il coraggio interiore e la determinazione a fare tutto ciò che deve essere fatto nonostante le sfide. Alla maggior parte delle persone manca questo, spesso perché non abbiamo mai dovuto sporcarci le mani, ed è per questo che ci arrendiamo.

Per contrattaccare, devi sviluppare GRINTA. Inizia perseguendo i tuoi interessi, esercitati per essere competente, entrare in contatto con uno scopo più alto, coltivare la speranza e ottenere una comunità grintosa.

Ci arrendiamo perché siamo bloccati nella nostra zona di comfort  | Modi per contrastare l’attacco

Una zona di comfort è una situazione in cui ci si sente al sicuro ea proprio agio. La maggior parte delle persone si arrende perché non si sente a proprio agio con l’incertezza di trovarsi al di fuori delle proprie zone di comfort. Tuttavia, la crescita e il successo sono possibili solo quando esci dalla tua zona di comfort; quando puoi accettare la sensazione di imbarazzo quando provi qualcosa di nuovo. Purtroppo, la maggior parte delle persone non è disposta a uscire dalle proprie zone di comfort.

Per contrattaccare, inizia ricalibrando la tua realtà; fare le cose quotidiane in modo diverso. Quindi, prenditi il ​​tuo tempo per prendere decisioni. Rallentare ti mette a disagio, spingendoti fuori dalla zona. Infine, fallo a piccoli passi poiché richiede tempo.

La nostra disciplina evapora  | Modi per contrastare l’attacco

La disciplina è fare la cosa giusta per te stesso nonostante le circostanze. È praticare l’autocontrollo, spingendo avanti anche quando sarebbe più facile arrendersi. La maggior parte delle persone che gettano la spugna manca di questa tenacia. Cedono alle indulgenze quando la moderazione diventa difficile.

Coltivare l’autodisciplina ti aiuta a contrastare l’abitudine distruttiva di arrendersi. Inizia eliminando le tentazioni, mangiando in modo sano e regolare, cambia la tua routine, ricompensati per i piccoli risultati e impara a perdonarti.

Ci arrendiamo quando non crediamo che sia possibile | Modi per contrastare l’attacco

La mancanza o la perdita di convinzione che i nostri sogni possano diventare realtà è un motivo comune per cui ci arrendiamo. All’inizio, abbiamo la certezza che il nostro sogno è realizzabile; questo fino a quando non ci troviamo di fronte alla realtà. Le sfide, gli ostacoli e il tempo che ci vorrà sono assassini di credenze. E la mancanza di fede è un assassino di sogni.

Tuttavia, queste sfide dovrebbero solo rafforzare la tua determinazione: contrattaccare vincendo prima nella tua mente. Vincere nella tua mente sviluppa coraggio e resilienza per avere successo.

Soffriamo di mancanza di concentrazione | Modi per contrastare l’attacco

Un altro motivo per cui ci arrendiamo, perché smettiamo, è perché siamo facilmente distratti dalle cose nuove. Ci manca la concentrazione. Un sogno o un obiettivo finale richiede attenzione; attenzione costante, ma l’elenco delle distrazioni è infinito. Da un nuovo spettacolo al tentativo di sbarcare il lunario.

Se sei facilmente distratto da fissazioni poco pratiche, non ci sono scuse. Per passare all’offensiva, riduci le tue scelte ed elimina le distrazioni. Se le tue ragioni sono più impegnative, ad esempio per mantenere un tetto sopra la testa, prova a dedicare un’ora o due al giorno per lavorare sui tuoi obiettivi.

La paura del fallimento | Modi per contrastare l’attacco

La paura del fallimento è più simile all’auto-sabotaggio. È radicato nella paura del rifiuto da parte degli altri (familiari e amici) e non nel fallimento stesso. Inoltre, è debilitante. Ti fa smettere di correre rischi e dubiti di te stesso. Il risultato è fare cose che sono “sicure”. E così rinuncia ai tuoi sogni.

Per superare la paura del fallimento, visualizzare gli ostacoli, pensare in modo più appropriato, analizzare tutti i potenziali risultati e guardare allo scenario peggiore. Infine, prepara un piano di emergenza e dimentica ciò che la gente penserà di te.

Perdita avversione | Modi per contrastare l’attacco

Immaginare questo; un collega si offre di lanciare una moneta, se esce testa, ti darà $ 20. Tuttavia, dovrai separarti da $ 20 se dovesse cadere in croce. Accetteresti la scommessa? Probabilmente no; la ricompensa deve essere il doppio dell’importo che perderai. Questa è l’avversione alla perdita; cioè, il dolore psicologico della perdita è il doppio del piacere del guadagno. 

La maggior parte delle persone si arrende perché non vuole perdere. Evitare lo scenario peggiore è visto come più vantaggioso che guadagnare.

Devi vincere il pregiudizio cognitivo dell’avversione alla perdita e sviluppare la volontà di vincere: rimugina sul motivo per cui esiti e cancelli ciascuno di questi ostacoli.

Vivere in un ambiente pieno di negatività | Modi per contrastare l’attacco

La negatività è dannosa e contagiosa e la maggior parte delle persone si arrende quando i Nancy negativi li circondano. Circondarti di persone con convinzioni limitanti ucciderà i tuoi sogni più velocemente di qualsiasi altro motivo in questo elenco.

Per contrattaccare, devi tagliare le persone tossiche e circondarti di persone positive.

Scarsa gestione del tempo | Modi per contrastare l’attacco

Non avere abbastanza tempo è una scusa quotidiana che ci viene in mente quando ci viene chiesto perché ci siamo arresi. Parla con alcuni dei tuoi colleghi del motivo per cui hanno rinunciato e le probabilità sono che la mancanza di tempo sarà una delle tante difese.

Tuttavia, è una cattiva gestione del tempo e non la mancanza di tempo. Guarderemo volentieri un nuovo spettacolo sul lavoro sui nostri sogni. Dedichiamo tempo a iniziative inutili, tempo che dovremmo dedicare all’acquisizione di nuove competenze e al lavoro sui nostri obiettivi. Per superare, devi impostare un programma e rispettarlo. Devi dare la priorità e impostare i confini.

Ci stanchiamo della ripetitività | Modi per contrastare l’attacco

Per realizzare i tuoi sogni, o acquisire ciò che desideri, devi risciacquare e ripetere tutto ciò che fai quotidianamente. Pensa di colpire una quercia con un’ascia mille volte. Se lo colpisci in 1000 punti diversi, non lo farai cadere. Ma colpiscilo mille volte nello stesso punto e lo abbatterai.

La ripetizione riduce il rilascio di dopamina e non sei più entusiasta di quello che stai facendo. Quindi, getti la spugna mentre insegui l’eccitazione. Tuttavia, dobbiamo essere a nostro agio con la ripetitività per raggiungere i nostri obiettivi. Prova a cambiare il modo in cui esegui le attività per prevenire il rischio di noia. Cambiare il tuo spazio di lavoro o lavorare in un bar o in uno spazio di lavoro condiviso potrebbe aiutarti. Mescola per massimizzare i tuoi risultati.