4 motivi per cui hai troppa paura di seguire il tuo cuore

Ognuno ha dei sogni.

Alcuni vogliono viaggiare per il mondo ed esplorare nuove culture. Alcuni vogliono raggiungere l’apice del successo nella loro carriera. E alcuni vogliono innamorarsi.

Puoi avere quasi tutto nella vita. Ma solo se sei disposto a lavorare per questo.

Devi pagare i tuoi debiti. 

Devi seguire il tuo cuore invece di ascoltare le storie limitanti che gli altri potrebbero raccontarti.

Ecco i quattro motivi per cui potresti non seguire il tuo cuore e inseguire i tuoi sogni.

1. Non conosci i tuoi sogni

Se non sai dove stai andando, come puoi aspettarti di trovare la tua destinazione ideale? La chiarezza è potere. Avere un’immagine vaga dei tuoi sogni nella tua mente non è sufficiente. Per seguire il tuo cuore, devi prima ascoltarlo.

Allora come avere una visione cristallina? Tira fuori un foglio di carta. Per un momento, pensa solo ai tuoi talenti speciali e ai tuoi sogni con gli occhi della mente. Quindi scrivi il percorso di carriera specifico che dovrai seguire per realizzare quei sogni.

Ad esempio, se il tuo talento speciale è il bodybuilding e vuoi diventare un campione di bodybuilding, scrivi i passaggi chiave che farai per raggiungere l’obiettivo finale. I passaggi chiave possono includere la scelta dell’allenatore giusto, la vittoria di alcune competizioni a livello statale e quindi la preparazione per il campionato a livello nazionale.

Discorso motivazionale per la visione: segui il tuo cuore!

2. Pensi che i sogni non paghino le bollette

Alcuni non seguono i loro sogni perché pensano che farlo non pagherà i loro conti e probabilmente li farà stare peggio che accontentarsi della media. Questa è la mentalità della maggioranza, anche la mentalità degli insoddisfatti. Se sei abbastanza determinato, il tuo sogno ti pagherà abbastanza soldi non solo per sopravvivere, ma per goderti la vita al massimo. Segui il tuo cuore e la vita ti sorprenderà. 

Sapevi che le persone guadagnano fino a $ 80 l’ora fornendo servizi di coccole? Sì. Janet Treviño, una coccolona professionista, lavora a tempo pieno e coccola le persone per vivere. Una tipica sessione di coccole include coccole, chiacchiere, mangiare, giocare a scacchi e così via. Una parte più profonda del suo lavoro include il lavoro sull’intimità delle persone e sui problemi emotivi.

Se può coccolare le persone e guadagnare centinaia di migliaia all’anno, puoi realizzare il tuo sogno.

Vai a caccia del tuo sogno (video motivazionale) di Fearless Motivation – GUARDA GRATIS:

3. Scegli il comfort rispetto al rischio

Questo accade con la maggior parte delle persone. Non vogliono lasciare un lavoro che non gli piace perché fornisce loro un senso di sicurezza. Perché se lasciano quel lavoro, dovranno ricominciare da capo, sviluppare nuove abilità e dimostrare il loro valore contro la concorrenza. E il problema è che non vogliono lavorare sodo e lasciare la loro zona di comfort.

Ma quello di cui non si rendono conto è che la zona di comfort porta rimpianto e delusione. Immagina la possibilità di diventare Christopher Nolan e influenzare milioni di persone attraverso il tuo lavoro creativo. Come ti sentiresti se quel sogno morisse con te, senza mai realizzare il tuo vero potenziale?

Ti incolperesti per non correre il rischio perché allora ti renderai conto di quanto fosse pericolosa la tua zona di comfort. Per fare grandi cose nella vita, devi correre dei rischi. Devi fidarti del nostro istinto e seguire il tuo cuore anche quando la logica dice il contrario.

Come disse una volta Steven Spielberg nel suo discorso di apertura di Harvard,

“Ascolta quella voce che ti dice cosa PUOI fare; niente definirà il tuo personaggio più di questo. “

Segui il tuo cuore

4. Ti arrendi alle tue paure

Tutti hanno paure e insicurezze. Ma ciò che distingue i vincitori dai vinti è il modo in cui rispondono alle loro paure. I vincitori sentono la paura ma agiscono comunque. I perdenti sentono la paura e si arrendono perché la loro immaginazione dice che tutto andrà storto.

Devi sapere come superare le tue paure. Il modo giusto per uccidere la paura è agire, anche se a piccoli passi. Comprendi che se ti muovi verso le tue paure, perderanno il loro potere e tu guadagnerai forza. E se ti allontani da loro, acquisiranno potere e perderai la tua fiducia.

Ad esempio, se sei un ingegnere del software, ma il tuo sogno è diventare un musicista, il primo passo è prendere alcuni corsi e contattare ristoranti e bar a basso budget per opportunità di lavoro.

Ricorda sempre che l’azione è l’antidoto alla paura.