A Reminder of Who You Really Are – Neale Donald Walsch

Molto spesso le persone si identificano con la loro mente o con le opinioni degli altri. Il condizionamento sociale di film, televisione, giornali ti dice che sei il tuo lavoro, i tuoi beni, il tuo stato sociale e così via. Come se non ci fosse uno scopo più alto nelle nostre vite.

Ma se sei così appassionato, scoprirai di avere molto più potere di quanto pensi. Ne parleremo tra un attimo. Ma prima, diamo un’occhiata al nucleo di chi sei veramente.

Ecco le 4 idee chiave che ti ricorderanno chi sei veramente e ti aiuteranno a ritrovare te stesso quando ti senti perso – guidate da Neale Donald Walsch.

1. Tutto è Uno

Ci sono specchi ovunque intorno a te. Hai solo bisogno di guardare le cose da una prospettiva diversa. Quando piove, ti senti in un certo modo e quando ti aggiri in una giungla, ti senti completamente diverso. Quando fa freddo inverno, incoraggia il tempo per l’introspezione e l’estate ti dà il tempo per l’auto-espressione e lascia che la tua luce risplenda nel mondo.

La verità è che la vita sta accadendo tutt’intorno a noi. Cielo notturno, fiori, sentimento d’amore, gloria di una grande idea: la vita è pervasiva e si espande in tutto ciò che hai mai sperimentato. Se vuoi trovare te stesso, guardati intorno, esisti in tutto ciò che hai vissuto.

Neale Donald Walsch – Un promemoria di chi sei veramente:

2. Tu sei il creatore

Crei la tua vita con pensieri, azioni, convinzioni e, soprattutto, la tua attenzione, il tuo focus. Ciò su cui ti concentri, lo nutri di energia e diventa la tua realtà. Se ti concentri sul lavoro e sui risultati, lavorerai per il successo ed è lì che farai progressi. Se ti concentri sulle relazioni e sull’avventura, è lì che la tua vita mostrerà i risultati. Quindi, quando vuoi trovare te stesso, renditi conto che trovi te stesso creando te stesso.

Solo un’ora di energia concentrata ogni giorno porta grandi risultati a lungo termine. Ad esempio, se ti alleni solo per un’ora al giorno, avrai un ottimo fisico in tre o sei mesi. Se lavori sulle tue capacità professionali un’ora al giorno, avrai una promozione entro un anno e diventerai un professionista di livello esperto entro tre anni. Secondo il guru dell’auto-aiuto Brian Tracy, ci vogliono 3 anni di apprendimento di un’ora perché ogni giorno raggiunga il massimo della tua professione.  

3. Potere di intenzione

Comprendere il potere dell’intenzione e usarlo ogni giorno può portare un enorme cambiamento nella tua vita. Quando imposti un’intenzione, accade qualcosa di interessante. Dopo qualche tempo, l’universo inizia a mostrarti idee su come puoi realizzare quell’intenzione. Sta a te diventare consapevole e agire in base a quelle idee.

Ad esempio, se la tua intenzione è quella di avere un buon fisico, il tuo amico potrebbe chiederti di andare in palestra con lui. Oppure, se vuoi avviare una piccola impresa, potresti trovare accidentalmente una grande idea imprenditoriale. L’autore di ” The Alchemist”, Paulo Coelho, chiama queste idee “presagi” o “sincronicità”. Queste sincronicità mostrano che l’universo sta lavorando per te e non il contrario.

4. Il processo divino

È nell’atto di creare che diventiamo molto simili agli Dei. Questo è il processo divino a cui prendiamo parte sia che ce ne rendiamo conto o no, che crediamo in Dio o meno. Ognuno sta creando la propria vita attivamente o passivamente. Per alcune persone, la vita sta accadendo a loro, e per altri, la vita viene da loro, creata da loro. Quindi, per trovare te stesso, devi guardare a cosa stai creando e cosa vuoi creare.

Il cibo da asporto

La lezione qui è che devi svegliarti e realizzare il tuo potere come creatore. Crea la tua vita secondo le tue condizioni.

Prima di terminare la lettura e passare a un altro compito, fai un respiro profondo e imposta un’intenzione, qualcosa che ti interessa davvero, nel profondo del tuo cuore. Quindi continua a cercare sincronicità nei prossimi due giorni. Sarai sorpreso di come l’universo ascolta i tuoi desideri.