7 validi motivi per cui dovresti divertirti a stare da solo

La maggior parte di noi è condizionata dal mondo esterno. Le serie TV, i film e la società, in generale, ci hanno convinto che dovremmo uscire nei fine settimana, incontrare spesso i nostri amici, per divertirci. Questo non aiuta la nostra crescita e realizzazione personale perché concentrandoci troppo sul mondo esterno, perdiamo il contatto con il nucleo della nostra anima.

1. Riavvia il cervello e rilassati

Concentrarsi costantemente su cose esterne tutto il tempo porta alla mancanza di chiarezza, concentrazione ed esaurimento. Quando il tuo cervello è sempre acceso, è difficile sentirsi riposati. Immagina di essere in un’auto guidata da ‘Mr. Esterno ‘, sei seduto sul sedile posteriore, cercando costantemente di adattarti allo stile di guida casuale del guidatore.

Se trascorri del tempo da solo, puoi tornare al posto di guida e ricostituire le tue energie vitali. Questo cambiamento di energia ti farà sentire con i piedi per terra e guiderà la tua vita nella giusta direzione.

2. Scopri te stesso e trova la tua voce

Quando passi del tempo con i tuoi amici o stai sempre sui social media, prendi i loro pensieri, opinioni e convinzioni che offuscano le tue verità più profonde. Farai quello che fanno gli altri, penserai quello che pensano gli altri. Ma se ti piace stare da solo e prendi del tempo per la solitudine, prenderai decisioni in linea con le tue verità fondamentali.

In altre parole, le tue decisioni rifletteranno ciò che vuoi veramente e questo porterà più appagamento nella tua vita.

3. Avere relazioni migliori

Quando sei in contatto con il tuo sé essenziale, è più probabile che attiri le persone che ti supportano nel tuo cammino. D’altra parte, vivere nel mondo esterno porterà a relazioni che non sono soddisfacenti e potrebbe persino trascinarti verso il basso.

Se ti piace stare da solo, capisci meglio cosa vuoi e chi vuoi essere. Ciò porta a relazioni più appaganti che fungono da sistema di supporto rispetto alle relazioni che ci trascinano verso il basso e ci sentono superficiali.

La passeggiata più difficile che puoi fare è quella che fai da solo:

4. Trova e fai ciò che ami

Quando ti piace stare da solo, entri in contatto con le tue abilità, talenti e punti di forza unici. Sei in grado di trovare le cose che ami fare. Tuttavia, vivere nel mondo esterno annega la tua mente nel rumore esterno e, di conseguenza, entrare in contatto con il tuo sé centrale diventa difficile. 

Quindi, se vuoi conoscere il tuo scopo, i tuoi punti di forza o semplicemente le cose che ami fare, dovresti passare un po ‘di tempo da solo una volta ogni tanto.

5. Diventerai più produttivo.

L’autore di Deep Work, Cal Newport, spiega nel suo libro che quando lavoriamo in modo completamente concentrato, indisturbati da distrazioni esterne come i social media, siamo in grado di creare a un livello d’élite. Questo lavoro è “difficile da replicare, crea nuovo valore e migliora le tue capacità”.

In altre parole, se ti piace stare da solo, sarai in grado di lavorare sull’essenziale e lasciare le cose che non ti servono. Trascorrendo del tempo da solo, entrerai in uno stato profondamente calmo e concentrato, e questa concentrazione si tradurrà nella tua vita quotidiana, aiutandoti a fare di più in meno tempo.

Fallo ora

Parlare è economico. Quindi è il momento di agire in base a ciò che hai imparato. Scegli un momento questo fine settimana in cui sarai completamente solo e disconnesso dal rumore esterno del mondo. Ciò include l’abbandono del tuo smartphone, PC, iPad, TV e tutte le altre tecnologie che hai.