David Goggins è considerato da molti l’uomo più duro al mondo. In questo breve video David condivide come la mentalità “What If” lo ha aiutato a sfidare le probabilità, dimostrare che molti dubbiosi si sbagliavano e creare l’uomo che è oggi.

La motivazione di David Goggins – La mentalità “What If” su YouTube:

Acquista subito il nuovo libro di David Goggins ” Can’t Hurt Me “, in tutto il mondo. ( PRE ORDINE )
Ascolta il discorso sul tuo telefono: Spotify, Soundcloud 

David Goggins Motivation – The “What If” Mentality – Transcript

La mentalità What If è una mentalità di… molti di noi in questo mondo hanno persone che dicono che non possiamo fare qualcosa.

Non puoi farlo. Sei troppo basso. Sembri in un certo modo. Ti comporti in un certo modo. Non sei abbastanza intelligente…

Mi sono imbattuto in quel posto di blocco ogni volta. Ero 300 sterline. Non dimenticherò mai, ero 300 libbre… sono passato da 175 a 300 stagni e il mio obiettivo era quello di essere un Navy Seal…

Obiettivo impossibile.


E ogni reclutatore della Marina che mi ha visto ha detto questo, oltre a uno. Ogni reclutatore ha detto: non è possibile, amico. Sei 297 libbre e perderai così tanto peso così velocemente.

Ho parlato con un reclutatore… non lo dimenticherò mai, sono tornato sul mio camion e lui ha detto: “Non puoi farlo”


Sono salito sul mio camion e mi sono detto:
“Ma se potessi?”
E se… potessi tirare fuori questo miracolo?
Come mi sentirò alla fine se riuscirò a sfidare tutte le probabilità?


La mentalità e se fosse… questo ragazzo mi ha detto: ero un 36 sigillo della marina afroamericano nella storia dei sigilli della marina, in oltre 70 anni. Questo tizio mi ha detto che ci sono solo 35 afroamericani che saranno mai un Navy Seal. Mi stava praticamente dicendo: non hai quello che ci vuole.

L’ho preso e ho detto: “E se potessi essere il 36 °?”. Rispetto a prendere quello che ha detto… Tutta la negatività che sta mettendo su è perché non riesce a immaginare se stesso fare quello che sto per fare.
Quindi, la maggior parte delle persone che non riescono a immaginarlo riflettono. È come uno specchio. Ti hanno messo proprio questo. Se non riescono a vedersi mentre lo fanno: non posso vederti mentre lo fai, prendo quello specchio e lo scarto totalmente.

Ho detto e se potessi essere la trentaseiesima persona a farlo?


Uso tutta la loro negatività come positività e carburante per portarmi dove devo andare.

Intervista a David Goggins