I 10 migliori trucchi cerebrali per potenziare i tuoi risultati ed eliminare la procrastinazione

Questa situazione dovrebbe suonarti familiare: ti siedi al computer e intendi completare un compito che ti è stato assegnato, ma poi la procrastinazione entra in gioco e rovina i tuoi piani. Un’ora dopo, sei esattamente lì dove hai iniziato perché non hai ancora iniziato a fare nulla a causa di ciò. Questa situazione è vissuta da migliaia di persone ogni giorno, quindi perché è così difficile per loro portare a termine il lavoro anche se si rendono conto delle conseguenze della procrastinazione?

Qualunque sia la ragione della procrastinazione, c’è sempre un modo per superarla. Ad esempio, ci sono vari hack cerebrali che aumentano la motivazione e garantiscono la produttività. Parliamo dei migliori hack del cervello in questo articolo.

1. Superare i blocchi mentali

I blocchi mentali sono un incubo per ogni persona perché possono apparire in qualsiasi momento. Inizi con gli occhi lucidi, fai un buon progresso e poi colpisci quel muro che non puoi superare. Di conseguenza, la tua motivazione è bassa e non hai idea di come procedere.

Invece di essere arrabbiato con te stesso perché dovresti conoscere la risposta, devi adottare un altro approccio. Siediti, rilassati e lascia che il tuo subconscio funzioni. La concentrazione ti porterà alla risposta in pochissimo tempo.

2. Pensa allo scopo più grande

Se ritieni che la procrastinazione ti stia prendendo il sopravvento, puoi provare a pensare al quadro generale. L’attività da cui stai cercando di uscire potrebbe far parte di un obiettivo molto più ampio che devi raggiungere per avere successo. È semplice: più completi, più ottieni.

Concentrarti su uno scopo importante può ricordarti che il compito è davvero importante per il tuo futuro. Quindi, dà un significato più profondo all’obiettivo che stai cercando di raggiungere. Ad esempio, prova a pensare a come questa attività ti avvantaggia.

Mental Toughness (Motivational Video) di Fearless Motivation – GUARDA GRATIS:

3. Bere caffè

Questo è il più vecchio hack del libro. Il caffè è noto per la sua capacità di aumentare la concentrazione mentale e viene utilizzato da milioni di persone ogni giorno per aumentare la produttività. Secondo la scienza, la caffeina può innescare la motivazione migliorando i compiti cognitivi, dandoti così una migliore possibilità contro la procrastinazione.

Inizia a bere il caffè quando inizi a lavorare su qualcosa e lascia che faccia il suo lavoro.

4. Mangia fino alla motivazione

Chi avrebbe mai pensato che il cibo potesse aiutare ad aumentare la motivazione? Ebbene, studi scientifici hanno dimostrato che alcuni alimenti contengono molte catecolamine, sostanze chimiche del cervello responsabili della motivazione. Questi alimenti includono carne di pollo, tacchino e anatra, albume d’uovo, alghe, ricotta.

Mangiando regolarmente questi alimenti, si possono mantenere alti i livelli di catecolamine e consentire loro di contribuire a una maggiore concentrazione mentale e motivazione.

5. Lascia andare le percezioni negative

A cosa pensi di solito prima di iniziare a svolgere un’attività? Prevedi che sia estremamente difficile? Lo temi perché potrebbe farti lavorare per molto tempo? Stai cercando di trovare qualcosa di più facile da fare prima di arrivare a quel compito?

Nessuna ispirazione e motivazione può venire con questa mentalità. Queste percezioni negative si basano su brutte esperienze o riluttanza a lavorare: due barriere critiche al successo. La buona notizia è che puoi allenare la tua mente a lasciarli andare. Pensa invece a un compito difficile che hai portato a termine con successo. Questo piacevole ricordo dovrebbe essere quello che ha un impatto su di te.

6. Inizia in piccolo

La mancanza di motivazione all’inizio di un’attività non significa necessariamente che non riuscirai a portarla a termine. Il motivo è che il cervello produrrà automaticamente dopamina mentre procedi, quindi devi trovare il modo per iniziare a lavorare, lasciando così che il cervello ora che hai bisogno di motivazione.

Un buon modo per ottenere la motivazione è iniziare in piccolo. Scegli la parte più semplice e più piccola dell’attività e inizia. La dopamina viene rilasciata ogni volta che hai realizzato qualcosa, quindi iniziare in questo modo darà al cervello un segnale per aumentare la produzione di questa sostanza chimica. Di conseguenza, il facile risultato iniziale ti farà sentire abbastanza motivato per procedere a cose più complicate.

hack cerebrali

7. Non pensare troppo 

Un buon modo per ostacolare la motivazione e creare pressione mentre si lavora su un compito è pensarci troppo. Ad esempio, potresti iniziare ad anticipare le complicazioni anche se non ne hai una ragione solida, quindi la tua mente crea più stress. Alla fine, la motivazione viene uccisa. Se il pensiero eccessivo diventa un’abitudine, riduce la capacità di motivare te stesso e concentrarti perché la mente è concentrata sull’anticipazione dei problemi.

Si consiglia vivamente di mantenere gli obiettivi piccoli e semplici per evitare di pensare troppo. Questo approccio implica la suddivisione degli obiettivi in ​​parti più gestibili, così sarai in grado di andare avanti senza troppe preoccupazioni.

8. Pensa a come il tuo lavoro aiuta gli altri

Se il progetto su cui stai lavorando ha un impatto diretto su altre persone, molti lo usi per aumentare la motivazione. Ad esempio, puoi contattare o incontrare queste persone per scoprire come puoi fare la differenza nelle loro vite. L’evidenza che il tuo lavoro è utile agli altri può aumentare la tua motivazione intrinseca.

9. Credi in te stesso

Questa semplice tecnica è molto potente, come hanno dimostrato gli scienziati. Ad esempio, la fiducia in se stessi è stata identificata come uno dei migliori fattori scatenanti della produzione di dopamina perché l’immagine di sé è un grande motivatore. L’unica cosa che devi fare è pensare a te stesso come a qualcuno sulla strada giusta per il successo. Qualcuno che sa come superare le sfide. Qualcuno che fissa obiettivi chiari e li raggiunge.

gli hack del cervello sono grati10. Riconoscere i risultati ottenuti in passato

Uno dei modi più semplici e potenti per aumentare la motivazione è prendere nota mentalmente delle cose che hai ottenuto in passato. Funziona benissimo per le persone che hanno bisogno di lodi per sentirsi motivate. Pensa solo ad alcuni progetti complessi che hai fatto in precedenza ea quanto sei stato bravo. Non c’è motivo per non ripetere questo successo!

Condividi “I 10 migliori hack cerebrali per potenziare i tuoi risultati ed eliminare la procrastinazione” sui social media, di seguito: