5 segnali che dovresti licenziare il tuo capo e iniziare una nuova carriera

Se ultimamente ti sei sentito fuori dal tuo elemento al lavoro, non ignorare questo segno. Le tue emozioni ti stanno dicendo che è ora di cambiare direzione e iniziare una nuova carriera.

Forse vuoi creare una carriera alle tue condizioni con l’imprenditorialità. Oppure vuoi lavorare in un’azienda come Google che pone l’accento sulla libertà e l’innovazione dei dipendenti. Qualunque cosa sia, non ignorare la tua intuizione.

Se non sei sicuro, ecco i cinque segnali che indicano che devi iniziare una nuova carriera.

1. Il lavoro non è più impegnativo

Se il lavoro non mette più alla prova le tue capacità, è un forte indicatore che devi trovare qualcos’altro e iniziare una nuova carriera. Fare la stessa cosa più e più volte non ti aiuterà a crescere. E la cosa peggiore è che quando non cresci, ristagni e la tua mente si atrofizzerà.

La giusta carriera o azienda spingerà la tua mente al limite. È così che cresci, nella carriera e nella vita. La giusta carriera ti permetterà di usare la tua creatività e non di sopprimerla. Ti farà mettere in discussione le cose e non accettarle con conformità.

2. Tutti nel tuo posto di lavoro sono mediocri

Se tutti i tuoi colleghi e superiori sono troppo pigri per correggere gli errori che commettono ripetutamente, se sono troppo a loro agio per innovare e trovare nuovi ambiti di maestria, allora non è certamente il posto di lavoro giusto per te. Devi iniziare una nuova carriera in modo da poter combattere la mediocrità e ottenere risultati straordinari.

Jim Rohn ha detto che sei la media delle cinque persone con cui trascorri la maggior parte del tuo tempo. Pensa quanto ti sentirai bene a lavorare con persone che macinano duro, che hanno sogni che danno loro passione ardente, che vedono gli ostacoli come opportunità per crescere.

3. Sei motivato solo dal denaro

Se tutto ciò che ti motiva sono i soldi, allora non è la carriera giusta per te. Perché? Perché il denaro può soddisfare solo l’ego, la mente, non il cuore. E quando non riesci a mettere il tuo cuore in qualcosa, è estremamente difficile riuscirci.

Certo, i soldi possono darti un ottimo stile di vita. Ma a che serve una vita in cui il tuo senso del valore deriva dai tuoi averi e dalla tua capacità di fare le vacanze (o in altre parole, sfuggire alla realtà!) Vuoi una carriera da cui non vuoi mai prenderti una vacanza.

4. Non c’è nessun mentore in giro

Quando lavori in un’organizzazione, devi stare vicino a persone che ti insegnano cose preziose. Se i tuoi manager o supervisori non si attengono a standard elevati e mancano di esperienza, non puoi guadagnare nulla da loro. In questo caso, è meglio iniziare una nuova carriera o passare a un’organizzazione migliore.

Vuoi avere degli anziani che ti sollevano e ti insegnano gli elementi essenziali della crescita nel tuo campo. Le persone intorno a te ti influenzano in modo eccezionale. Quindi scegli con saggezza.

I migliori mentori non ti danno solo conoscenze tecniche, ma aiutano a plasmare il tuo carattere, i valori, la consapevolezza di sé, l’empatia e la capacità di rispetto. Sanno che le abilità non cognitive (disciplina, integrità, risolutezza, iniziativa) contano molto di più delle abilità cognitive (pensiero e ragionamento).

5. I dipendenti lasciano costantemente

Se nessun altro, tranne te, è rimasto a lungo nella tua azienda, renditi conto che c’è un problema serio con l’organizzazione. Molto probabilmente, i dirigenti di alto livello non si preoccupano di ciò che accade e non hanno alcuna preoccupazione per i dipendenti. Questo è un ambiente di lavoro tossico e dovrebbe essere lasciato non appena te ne accorgi.