4 modi per alzarti dal letto e andare in palestra

Per molti di noi, l’ultima cosa che vuoi fare come prima cosa al mattino è allenarti, ma l’alba è in realtà il momento migliore della giornata per muoverti, qualcosa che i nottambuli e le persone sedentarie si stanno perdendo. Questo non solo aumenterà il tuo consumo calorico per il resto della giornata, ma ti sentirai più motivato durante la giornata lavorativa e sarai in grado di dormire meglio quando tornerai a letto. Da qui, puoi vedere come inizia un ciclo di sane abitudini, tutto perché non hai deciso di premere il tasto snooze. Ma come fai a fare quel tuffo?

1. Chiedi ai tuoi amici

C’è una grande differenza tra deluderti e deludere qualcuno che è importante per te. Quando sai di avere un amico che ti saluta in palestra, l’intero processo sembra molto meno intimidatorio e non puoi nemmeno sfaldarti facilmente.

Idealmente, il tuo compagno di palestra avrà la tua stessa disponibilità e potrà incontrarti in queste prime ore. Stabilisci un programma e rispettalo in modo che non ci sia mai spazio per confusione, conflitti o cancellazioni. Se riesci a convincere un compagno di stanza o un familiare che vive in casa, ancora meglio! Potete pomparvi l’un l’altro mentre vi preparate, fare una colazione leggera e fare un carpool. A volte è difficile trovare qualcuno nelle nostre vicinanze che si impegni in uno stile di vita più sano, quindi in questo caso ci sono app disponibili solo allo scopo di trovare un compagno di allenamento.

2. Prepara la notte prima

Quando devi indossare i vestiti da allenamento, preparare le barrette proteiche, trovare un asciugamano pulito e riempire la bottiglia d’acqua, questo può essere sufficiente per farti tornare di corsa a letto. Ma se hai preparato l’attrezzatura per il fitness la sera prima, non dovrai preoccuparti di correre per casa mentre stai ancora strofinando il sonno dai tuoi occhi. Per fare un salto di qualità, puoi optare per dormire con i tuoi vestiti da allenamento, così puoi alzarti e andare senza pensarci due volte.

3. Dormi a sufficienza

Quando cerchi di andare in palestra per prima cosa al mattino, significa impostare la sveglia almeno 30 minuti prima, il che può avere un grande impatto sul tuo programma di sonno. Con il 15-20% della popolazione che soffre di disturbi di insonnia a breve termine, la privazione del sonno è diventata onnipresente nella nostra cultura stressata e maniaca del lavoro.

Ma noterai che quando il tuo corpo è abituato ad andare alla deriva all’1 del mattino o più tardi, avrai difficoltà a cercare di addormentarti alle 22:00 Tuttavia, puoi regolare gradualmente il tuo programma di sonno andando a letto 30 minuti ogni sera prima. Ciò concede al tuo corpo un po ‘di tempo per adattarsi al nuovo programma e, alla fine, l’allarme delle 6 del mattino non sarà così terribile.

4. Denaro = motivazione

Se paghi un abbonamento o un corso di fitness, ci sono buone probabilità che parteciperai solo per ottenere il massimo profitto; dopotutto, nessuno vuole buttare via i soldi guadagnati con fatica. Inoltre, puoi trovare palestre e studi dappertutto che offrono sconti almeno un paio di volte all’anno se ti iscrivi in ​​anticipo, specialmente quelli che non sono ancora stati aperti.

Puoi assaporare la soddisfazione immediata di dormire fino a tardi, ma rischi di sentirti intontito e demotivato per il resto della giornata. Oppure puoi superare la spiacevolezza iniziale che deriva da un risveglio precoce e goderti l’energia che arriva dopo un allenamento produttivo. In quest’ultimo caso, tutto ciò che serve è un po ‘di forza di volontà e alcuni aggiustamenti comportamentali prima di poter raccogliere i frutti di una routine di allenamento mattutina.