Sperimentare la paura fa parte dell’essere umani. Alcuni di noi hanno paura di essere soli, altri hanno paura dell’intimità; alcuni di noi, me compreso, hanno paura dei ragni. Ma c’è una differenza tra avere paura di qualcosa che sta accadendo e avere paura di un’idea. 

“La paura è un’emozione negativa, a meno che tu non stia affrontando una minaccia reale e hai bisogno di combattere o fuggire” – Deepak Chopra

Ad esempio: se un orso gigante è in piedi nel corridoio di casa tua, dovrai provare paura per agire e allontanarti dalla situazione. In questo caso la paura è utile, anzi necessaria, per tenerti al sicuro.

Ma quante volte nella vita raccontiamo storie nella nostra mente su cose che non stanno realmente accadendo? Quante volte stiamo anticipando che qualcosa di brutto accadrà intorno a noi, creando così paura per noi stessi che non è effettivamente richiesta? Ci tiriamo fuori dal momento presente e ci mettiamo nella paura, nella paranoia e nell’analisi eccessiva, che limitano il nostro stato naturale di gioia.

citazioni deepak chopra

“Quando evochi la paura metti in moto la fisiologia dello stress che accelera l’invecchiamento biologico. Devi lasciar andare questa paura per invertire l’invecchiamento “. – Deepak Chopra

Quando pensiamo a pensieri paurosi, induciamo il nostro corpo ad andare in stress. La nostra frequenza cardiaca aumenta, rilasciamo adrenalina nel nostro flusso sanguigno e cambiamo persino il flusso del nostro sangue. Immagina di farlo regolarmente, giorno dopo giorno per tutta la vita! La paura ci fa esaurire.

citazioni deepak chopra

“Di cosa avrei paura se non avessi un passato?” – Deepak Chopra

Amo questa idea. Penso che le creature più felici sulla terra debbano essere i pesci rossi. Dimenticano tutto dopo 3 secondi. E sembrano abbastanza rilassati per la maggior parte del tempo. Ovviamente non possiamo cancellare il nostro passato, o il dolore che ne consegue; ma se possiamo essere consapevoli dei pensieri che sorgono quando ci sentiamo spaventati, abbiamo l’opportunità di estinguere le paure ingiustificate prima che assumano il controllo.

Chiediti: questa paura è giustificata? Sono in pericolo reale?

Se lo sei, allora agisci, ma se non lo sei, diventa consapevole. Concentra delicatamente la tua attenzione sui pensieri che ti attraversano la mente.

Quando capiamo di avere il controllo sui nostri pensieri, compresi quelli paurosi, possiamo decidere di respingere quelli che non ci servono. Possiamo invece scegliere di radicarci direttamente nel momento presente e cercare di capire la verità di ciò che sta accadendo intorno a noi.

È nel momento presente che possiamo sperimentare la vera libertà e uno stato di beatitudine naturale e ininterrotta, perché siamo senza paura, preoccupazione o ansia. I nostri corpi possono veramente rilassarsi, il nostro respiro può essere profondo e noi siamo in grado di vivere la vita come dovrebbe essere vissuta con amore.